come pulire le sedie

Le sedie in un appartamento non sembrano mai essere troppe, che  siano rivestite per arredare il tuo salotto,  di legno in coordinato  con il tavolo da pranzo, o di plastica pieghevoli da tirare fuori in caso  di molti  ospiti, si tratta chiaramente di oggetti  che  si  sporcano facilmente e dove  possono annidarsi molti germi e batteri. Per questo motivo  è molto importante procedere con una pulizia accurata. Vediamo quindi come pulire le  sedie:

se la vostra sedia è  rivestita in pelle, per pulirla dovrete mescolare un cucchiaio di sapone liquido in un litro di acqua e passatelo su tutta la  superficie della sedia in pelle con una spugna imbevuta nella  soluzione. Se le  vostre sedie  invece sono  di stoffa, per prima cosa eliminate tutta la polvere e i residui di sporco con un’aspirapolvere per evitare che questi si depositano nelle imbottiture. Una volta eliminata la maggior parte di polvere, cominciare a pulire e disinfettare con una miscela a base di eucalipto. In mezzo litro di acqua mescolare due cucchiai di ammoniaca e cinque gocce di olio essenziale di eucalipto. Con una pezza bagnata in questa miscela, procedere con la pulizia di tutte le parti della sedia. Se le  sedie in questione  sono rivestite in velluto in casa ecco la soluzione più efficace per pulire e disinfettare questo materiale  estremamente delicato, senza rischiare di danneggiarlo. In una bacinella mescolate acqua tiepida e aceto bianco nella stessa quantità e bagnate leggermente le setole della spazzola per poi passarle su tutta la superficie del divano sempre andando nel verso del pelo. Lasciate asciugare. Per quanto riguarda invece le classiche  sedie  realizzate in plastica, vi  basterà utilizzare un panno umido e dello  sgrassatore universale  a  spray per farle tornare come  nuove  e perfettamente igienizzate.