come pulire una spazzola

Vi sono alcuni oggetti di uso comune, davvero indispensabili per la cura della persona , il quali fanno parte dei quotidiani gesti routinari, la spazzola ad esempio è uno di questi, essa infatti ci aiuta a dare una sistemata veloce ai nostri capelli quando andiamo di fretta la mattina e poi la gettiamo chissà dove, poi prima di andare a dormire quando ci leghiamo i capelli, ma anche quando abbiamo più tempo a disposizione e con spazzola ed asciugacapelli ci occupiamo della messa in piega dei nostri capelli…niente di più naturale quindi, naturale come riporre nel cassetto la nostra spazzola dopo il suo utilizzo, incuranti dell’ igiene. Come accennato, proprio perchè la spazzola è molto utilizzata e prevalentemente quando andiamo di fretta, non pensiamo al fatto che essa comunque entra in contatto con i capelli, i quali non sempre sono pulitissimi, se poi ci aggiungiamo che alcuni soggetti hanno la forfora o i capelli grassi, è facilmente intuibile che questo oggetto possa divenire un ricettacolo di impurità, vediamo allora come pulire una spazzola:

se avete i capelli abbastanza lunghi, è molto probabile che nelle vostre spazzole, siano rimasti “intrappolati” tanti capelli, strappati o caduti spontaneamente, che vanno a costituire un groviglio sulla vostra spazzola davvero anti estetico ed anti igienico. Quindi in questi casi, anche per evitare la formazione di sgradevoli cattivi odori, procediamo in prima istanza all’ eliminazione dei suddetti, tirandoli con le mani e gettandoli via se riuscite, oppure potreste aiutarvi con un pettine piuttosto sottile, che lascerete scorrere lungo le file dove sono disposti i dentini della vostra spazzola, quando avrete “percorso” ogni fila vedrete che alle estremità della spazzola, il groviglio di capelli morti sarà ancor più evidente e più facilmente removibile. Dopo aver rimosso questi capelli dovrete lavare con cura la vostra spazzola, sotto il getto dell’ acqua corrente ed utilizzando una dose generosa di sapone o shampoo. Poi risciacquate e se preferite una pulizia più profonda ed accurata, lasciate in immersione la vostra spazzola all’ interno di un bicchiere che avrete riempito con dell’ alcool.