Come purificare i reni

I reni sono gli organi del corpo deputati a filtrare il sangue, privandolo delle sostanze di scarto espellendole dal corpo mediante l’ urina. Va da se pertanto che  si tratta di organi importanti e vitali, pertanto è buona norma proteggerli e “trattarli” al meglio. Per purificare l’ organismo, privandolo delle sostanze tossiche è opportuno avere degli adeguati accorgimenti, vediamo allora come purificare i reni:

anche in questo caso è molto importante curare al meglio la propria alimentazione, evitare di ingerire troppe proteine animali e grassi in eccesso, preferite se possibile, alimenti biologici, non trattati con pesticidi. Evitate inoltre comportamenti che intossicano i reni, come l’ abitudine al fumo ed al consumo di alcol. Bevete tanta  acqua, 2 litri al giorni andranno benissimo e favoriranno le attività renali.

La frutta e la verdura, come risaputo, fanno molto bene alla salute in generale ed in particolare a  quella dei reni, quindi consumatene in gran quantità,

Di tanto in tanto preparatevi anche  dei frullati  di frutta e  verdura, altamente depurativi ed alcalinizzanti. Oltre ai suddetti centrifugati di verdure, meglio se preparati con carote, rape e sedano, molto utili al fine di depurare i reni si dimostrano le tisane; preparatevi quindi tanti infusi a base di tarassaco, equiseto, zenzero, uva ursina, bardana, finocchio, zenzero ed equiseto, particolarmente  utili ai reni, in quanto agevolano il processo di eliminazione di scorie e sostanze di scarto dal corpo.

Infine non si dimentichi che anche praticare dell’ attività fisica è di vitale importanza per garantirci il corretto funzionamento del nostro corpo in generale e quindi anche dei reni e dell’ apparato urinario, inoltre  il movimento, soprattutto se si tratta di cardio-fitness aiuta  anche a  migliorare la circolazione sanguigna e questo fattore è importantissimo nel processo di eliminazione delle tossine. Non dimenticate inoltre di sottoporvi  a controlli medici periodici.