Come rassodare la pancia

come dimagrire la panciaL’estate è il periodo dell’anno in cui le persone, iniziano a preoccuparsi maggiormente della propria condizione fisica, sebbene i più attenti cominciano allenarsi seriamente seriamente già nella stagione invernale.
Tuttavia, anche coloro che non hanno avuto tempo di smaltire il grasso in eccesso sulla pancia durante l’inverno avranno modo di ottenere risultati eccellenti seguendo alcuni semplici ma efficaci consigli dell’ultimo minuto, validi anche per le donne che desiderano rassodare la pancia al termine di una gravidanza.
Per avere una pancia piatta e tonificata è prima di tutto necessario seguire una dieta che consenta al ventre di sgonfiarsi e di preparare il terreno per la successiva fase, quella del rassodamento.
La dieta deve prevedere soprattutto un consumo moderato, se non nullo, di alcolici e di carboidrati (una volta al giorno massimo).
Mangiando tanta frutta e verdura e bevendo 1.5 o 2 litri di acqua al giorno si otterranno presto risultati ben visibili ad apprezzabili. Una volta che la pancia si è un po’ sgonfiata  e purificata dagli eccessi e dalle cattivi abitudini alimentari a cui era stata abituata si passa all’esercizio fisico, l’elemento fondamentale per rassodare bene la pancia.
Gli esercizi possono essere svolti comodamente a casa con un tappetino da ginnastica negli orari che si preferiscono: l’ideale è farli la mattina appena alzati, per dare un inizio energico e positivo alla giornata.
Con una decina di minuti di allenamento al giorno è possibile iniziare a vedere i primi risultati già solo dopo uno o due mesi di allenamento, a seconda della persona e della costanza con cui si porta avanti l’attività. Per fare in modo che gli esercizi addominali siano davvero efficaci è necessario ripeterli almeno due o tre volte la settimana (volendo, anche tutti i giorni) tra le 10 e le 20 volte per circa 3 serie, riposando per un minuto tra una serie e l’altra. Allenandosi in modo graduale gli addominali inizieranno a migliorare rapidamente, tuttavia è bene ricordarsi di non sottoporli mai ad uno sforzo eccessivo. Bisogna armarsi quindi di pazienza e di costanza, solo così si riuscirà ad ottenere una pancia piatta e soda in tempi brevi.