come realizzare un cancello in legno

Se intendete  sostituire o realizzare ex novo, un cancello  per la vostra  abitazione, potreste optare per la realizzazione  di un cancello in legno fatto da voi. Certo ci vorrà un po di manualità ed una certa predisposizione hai lavori homemade, ma  con qualche  suggerimento, tutti saranno in grado  di realizzarne  uno in poco tempo. Scopriamo insieme allora come realizzare un cancello in legno:
per prima cosa dovrai individuare la recinzione a cui fissare il nuovo cancello e avrai bisogno di qualche strumento da lavoro come  cacciavite. trapano elettrico, sega circolare, livella, seghetto alternativo,viti  autofilettanti e le cerniere. Poi  con tutto il necessario pronto, cominciate pure il vostro lavoro pratico. La recinzione dovrà essere robusta abbastanza da sopportare il peso del cancello. Proseguite misurando  la larghezza del varco, in più punti, per essere sicuro. Ora prendete  i pali della recinzione  e   fissateli a terra e cementateli.  Ora passate a prendere  le misure per l’intelaiatura. Il telaio  avrà la forma di un rettangolo, più piccolo dell’apertura, giusto per fare spazio alle  cerniere e per non strusciare lungo i pali, quando aprite o chiudete il cancello. Ora taglia le travi della lunghezza che hai calcolato, poi procedi con le due verticali e fissa le parti del telaio con le viti. Praticate il primo foro  con il trapano  e infilate le viti autofilettanti,  stringendole  a  dovere. Collega la trave superiore e quella inferiore alle due laterali, per formare una struttura  rettangolare. Ora collegali al telaio per rinforzare la struttura, usando le viti autofilettanti. I tagli in diagonale  dovranno essere fatti con la  sega circolare, tagliando poi lungo le tracce  che  avrete segnato  con una matita.  Ora tagliate  e fissate le tavole all’ intelaiatura, lasciando circa 3-5 mm di spazio fra una tavola e l’altra fissandole con le viti autofilettanti. Ora fissate  le cerniere al telaio e collegatelo alla staccionata. Praticate  i  fori e sostenetelo con le viti autofilettanti. Ora potrete istallare un fermo a gravità, ovvero il meccanismo di chiusura. Infine, potreste anche  dipingire il vostro cancello in legno, per un aspetto ancora più professionale.