come realizzare un deodorante per l’ alito fresco

In commercio è possibile  trovare dei deodoranti per l’ alito fresco, spesso  costosi, nonostante i piccoli quantitativi e che possono contenere sostanze poco raccomandabili. Invece, spendendo molto poco, è possibile realizzarlo con dei semplici ingredienti naturali, senza conservanti o prodotti chimici, combattendo il noioso problema dell’ alitosi. Vediamo insieme allora come realizzare un deodorante per l’ alito fresco:

esistono alcuni ingredienti, che già abbiamo in cucina o che possiamo acquistare a prezzo bassissimo, utili a  rinfrescare la bocca. Tra  questi abbiamo il cardamomo, che ha un aroma intenso che aiuta a respingere qualsiasi cattivo odore dalla bocca . Inoltre, aiuta nella digestione e allevia problemi come gonfiore e flatulenza. La cannella inibisce la crescita dei batteri che causano cattivi odori  e stimola il sistema digestivo. Inoltre, agisce anche come conservante alimentare, utile  a conservare  a lungo il vostro deodorante fatto in casa.I chiodi di garofano hanno proprietà antimicrobiche e antiossidanti che aiutano a guarire e combattono le infezioni in bocca. Il f inocchio è molto aromatico e saporito ed ha eccellenti proprietà antimicrobiche contro batteri, funghi e lieviti. Inoltre il finocchio ha un bel sapore dolce e mantiene la bocca  fresca dopo un pasto. Lo  zenzero  possiede proprietà antibatteriche che uccidono i batteri che causano odori in bocca, così  come  i semi di lino, di melone  e sesamo. Per preparare questo deodorante vi servono:

  • Semi di finocchio – ¼ tazza
  • Semi di coriandolo – ¼ tazza
  • semi di sesamo bianco – tazza ¼
  • zenzero in polvere- 1 cucchiaino
  • Cannella in polvere – 1 cucchiaino
  • Chiodi di garofano in polvere – ½ cucchiaino
  • semi di cardamomo – 2 cucchiai
  • Semi di lino – 1 cucchiaio
  • Semi di melone – 2 cucchiai

Bisogna far tostare tutti i semi in padella, poi aggiungere l’ acqua e portare ad ebollizione, poi uniremo la cannella  e  lo zenzero in polvere. Poi bisognerà far raffreddare l’ infuso  ed infine potremo filtrarlo  e versarlo in un contenitore spray, che porteremo  con noi ed utilizzeremo al bisogno.