Come realizzare un prodotto antizanzare

L’ estate probabilmente è la stagione più attesa dell’anno ma con essa purtroppo inevitabilmente arrivano  anche le fastidiose zanzare.

Sia che voi siate in città a casa , o  che siate in vacanza all’aperto, questi piccoli insetti ci infastidiscono pungendoci nelle  zone  scoperte del nostro corpo procurandoci prurito intenso e gonfiore.

Nella grande distribuzione è possibile trovare numerose piastrine, preparati e lozioni repellenti per le zanzare, esse sono molto efficaci ma spesso contengono  sostanze allergizzanti o dannose per la nostra salute, oltre  ad essere abbastanza costosi.

Vi suggeriamo quindi come realizzare un prodotto antizanzare fatto in casa:

  • tenete  a disposizione una gamma di oli  essenziali con proprietà repellenti per le zanzare ( geranio, lavanda, citronella, tea tree, patchouli, menta ecc..) dell’alcool buongusto da 95° ed un flacone con spruzzino ( magari riciclato da  qualche vecchio prodotto simile, un deodorante ecc..) ed una bilancina di precisione.
  • Pesate 15 g. di alcool buongusto
  • Pesate 85 g. di acqua distillata
  • Unite questi due ingredienti e mescolate
  • Unite 15 gocce di olio essenziale di citronella ( forte repellente contro le zanzare), 10 gocce di olio essenziale di  lavanda ( lenitiva, vista la presenza di alcool), 10 gocce di olio essenziale di geranio, 10 gocce di tea tree oil, e 5 gocce di olio di patchouli ( per profumare)
  •  Mescolate tutto insieme e versate nel contenitore con lo spruzzino ed agitare energicamente.
  • E’ possibile sostituire la tipologia di olio essenziale ( ad esempio olio di basilico,timo, limone,bergamotto ed eucalipto andranno benissimo), l’impotante è che la quantità di olii essenziali totale non superi le 60 gocce in quanto potrebbero risultare irritanti per la pelle ad una concentrazione troppo elevata
  • Questo prodotto non necessita dell’utilizzo di conservanti vista la concentrazione di alcool al suo interno, pertanto non omettetelo, inoltre gli olii non sono idrosolubili quindi senza alcool rimarrebbero sulla superficie dell’acqua e vi toccherebbe agitare a lungo ogni volta prima dell’utilizzo ed il prodotto andrebbe a  male nel giro di un paio di settimane
  • Infine vi suggeriamo, se intendete utilizzare il prodotto su bambini piccoli, di chiedere all’erborista se l’olio essenziale scelto può essere o meno utilizzatoi per i piu’ piccoli.