come recuperare un rapporto

Recuperare un rapporto dopo un  avvenimento spiacevole quale può essere un litigio tra  amici e/o parenti, la fine di una relazione amorosa, un battibecco con la  suocera etc.. potrebbe essere non facile, soprattutto se la o le persone con le quali dobbiamo avere a che fare sono piuttosto orgogliose o permalose, ma la nostra capacità di metterci e di metterle in discussione, sarà direttamente proporzionale al desiderio che  abbiamo di recuperare il rapporto con loro ed a quanto ci teniamo.  Se anche voi allora  state vivendo questa spiacevole sensazione, vediamo insieme come recuperare un rapporto:

per recuperare un rapporto, dobbiamo per prima cosa analizzare bene le dinamiche di quello che è successo e cosa ha portato ad un certo allontanamento tra voi e la controparte ed in base a questo decidere anche una cosa fondamentale, ovvero, valutate se questa persona  per voi è davvero così importante al punto dal volerla “riconquistare” o se in fin dei conti il torto che magari avete subito è troppo grande da “valerne la pena”. Bisogna cercare di essere lucidi e logici, se il torto che abbiamo subito è molto grave, non facciamoci prendere dalla nostalgia e non cerchiamo questa persona, calpestando la nostra dignità, ma valutiamo bene. Altre volte invece, può capitare che siamo stati proprio noi i “colpevoli”, che hanno m in ato e rovinato poi un rapporto, ed è proprio in questi casi importante fare mea culpa, in questo modo, se muoviamo i passi giusti, possiamo recuperare un rapporto al quale teniamo, se invece l’ altra persona dovesse negarsi, o comunque negare la volontà di ricucire un rapporto con noi, avremo comunque la possibilità  di scusarci e di liberarci di un peso che ci portiamo dentro, magari anche da tempo.

Qualora non ci dovesse risultare facile tentare un’ approccio diretto, scrivere una bella lettera o una mail, potrà sicuramente esserci d’ aiuto.