Come rendere sicura la cameretta di un bambino

La cameretta di un bambino è forse un luogo magico, sia perché  quando i genitori  aspettano il proprio piccolo si dilettano  a fantasticare e progettare insieme l’  arredamento ed i colori dell’  ambiente che l’  accoglierà, sia perché il bambino troverà in quella stanza il riposo notturno, ma  anche i suoi giochi di giorno, quando sarà più grande poi dovrà studiare, quindi  quella stanza è fondamentale in quanto piccolo “ regno” del bambino. E’ fondamentale però che tale stanza venga messa in sicurezza, per evitare che il bimbo affronti dei rischi e che stiate più tranquilli anche voi, vediamo quindi come rendere sicura la cameretta di un bambino:

  • Molto probabilmente se aspettate un bambino oppure semplicemente se avete comprato o affittato un nuovo appartamento, o se la vostra abitazione necessita di lavori di ristrutturazione, chiaramente  avrete la necessità di dipingere le pareti.
  • Forse non sapete che pittura e vernici sono tossiche ( soprattutto se di dubbia provenienza), preferite pertanto, almeno per la cameretta dei vostri figli delle vernici biologiche, ovvero realizzate con pigmenti e prodotti naturali, e salvaguarderete anche l’  ambiente. Scegliete dei colori poco  accesi che potrebbero distogliere dal sonno.
  • Anche i giocattoli che comprerete al vostro piccolo, dovranno essere sempre   a norma e privi di ftalati ( generalmente utilizzati per rendere flessibile i materiali plastici), nocivi per la salute.
  • Evitate di mettere nella stanzetta del piccolo tappeti e moquette, i  quali, per quanto tenuti puliti, sono sempre un ricettacolo di polvere ed  acari, che potrebbero  acuire o lasciar insorgere allergie al bambino.
  • Per quanto riguarda i mobili preferite modelli tondeggianti, con meno  spigoli possibile, che comunque dovrete proteggere con dei paraspigoli per evitare che il bambino si faccia male urtandovi. Meglio se i mobili  sono realizzati in legno grezzo ( senza schegge) e privi di vernici.
  • Infine arredate con quadretti colorati, con personaggi di cartoni  animati  ed illuminate la  stanza evitando le luci  al neon che oltre  ad essere dannoso per la vista, se dovesse rompersi è molto pericoloso.