Come riciclare i rotoli di carta igienica

La prima cosa che viene in mente quando si pensa a come riciclare i rotoli di carta igiene è farli diventare giochi per bambini.

Un esempio molto in tema con il periodo natalizio è farne un calendario dell’avvento. Come? È semplicissimo. Procuratevi trenta rotoli di carta igienica e tante caramelle e cioccolatini. Decorate con dei pennarelli i rotoli in tema natalizio ricordandovi di mettere al centro i numeri in ordine crescente. Appoggiateli ora su un mobiletto al quale vostri figlio arriva ma non tanto da vedere da sopra cosa contengono. Ogni giorno sollevando il rotolo per lui sarà una gioia che contribuirà a rendere il periodo natalizio unico e speciale.

Ma i rotoli possono risultare utilissimi anche a noi adulti soprattutto per mantenere ordine. Vediamo alcune soluzioni. Fili elettrici: per evitare grovigli impossibili da sciogliere nel cassetto o nella scatola dove di solito riponete i fili elettrici, aiutatevi con i rotoli avanzati. Potete avvolgerli alla mano ed uno ad uno inserirli nei rispettivi rotoli sui quali con un pennarello scriverete le caratteristiche del cavo; oppure su una estremità del rotolo fate un taglio con le forbici. Inserite al suo interno l’estremità del cavo e avvolgete il resto intorno al rotolo, fissate anche la seconda estremità così come avete fatto con la prima. Se il rotolo e troppo morbido e non regge bene, rinforzatelo inserendo al suo interno un altro rotolo.

Pennelli per il trucco o penne: Prendete una scatolina di cartone rigido, incollateci dentro i rotoli tagliati a diversa altezza, dipingete con una bomboletta spray fate asciugare e voilà il gioco è fatto. Elastici: gli elastici che siano per capelli o per alimenti sono difficili da tenere in ordine ma se li infilate in un rotolo sarà molto più semplice. Infine, se ne piegate le estremità diventano delle perfette scatoline porta-gioie adatte anche per fare dei regali. Decoratele con nastri colorati, fiocchi, coccarde e quanto altro vi suggerisce la fantasia, chi riceverà il vostro regalo sarà ben lieto di sapere che l’avete fatto voi.