come riconoscere i sintomi della fibromialgia

Purtroppo, soprattutto di questi tempi è molto facile ammalarsi e la gamma di disturbi è pressochè infinita. La fibromialgia è una malattia che consiste in  un disturbo dei muscoli, delle articolazioni e dei tessuti fibrosi. La fibromialgia colpisce circa il 2-8 % della popolazione mondiale e può verificarsi a qualsiasi età ed è più comune nelle donne rispetto agli uomini. Vediamo pertanto, come riconoscere i sintomi della fibromialgia:

I sintomi di questa malattia si caratterizzano con un persistente dolore diffuso al corpo. Questi punti specifici del corpo sono le zone intorno ai lati della clavicola, la parte superiore del torace, gli interni dei gomiti, le aree andando verso l’interno accanto alle ginocchia, la parte posteriore del collo, il centro delle spalle, la parte  superiore della schiena , e la porzione superiore e media dei glutei. Anche se l’intensità del dolore varia da persona a persona, è generalmente descritta come un dolore muscolare. La stanchezza persistente è un altro sintomo chiave della fibromialgia ed è il più comune. Anche se un buon pisolino durante il giorno può aiutare a ridurre l’affaticamento nei pazienti con fibromialgia in alcuni giorni, in altri giorni quando i loro sintomi aumentano, la stanchezza può diventare particolarmente difficile da affrontare. Le persone con fibromialgia hanno difficoltà ad addormentarsi e spesso soffrono di mal di testa (dolore acuto su un lato della testa, spesso accompagnato da nausea e una avversione per luci e rumori forti). La depressione e l’ ansia probabili per chi soffre di questa patologia,  pone un serio rischio di intensificare gli altri sintomi. Le persone affette da fibromialgia sono spesso sensibili al freddo, al rumore, alla luce e al movimento. In realtà, questo complesso disturbo è legato alla sensibilità chimica multipla (essendo ipersensibile ad alcune sostanze chimiche e odori). Se avete sperimentato un gruppo di sintomi sopra descritti, e vi capita di svegliarvi con la sensazione di rigidità nelle articolazioni e nei muscoli, si potrebbe essere affetti da fibromialgia . Anche problemi di memoria e concentrazione vi sono spesso associati, così come la sindrome dell’intestino irritabile. Pertanto, se avvertite questi sintomi ( anche se non tutti) è assolutamente opportuno, farsi visitare da un medico.