Come riconoscere il periodo fertile

Sia che si desideri restare incinta e diventare madre, sia che viceversa non si desideri una gravidanza può essere utile riconoscere il periodo fertile, ovvero quel periodo del mese in cui la probabilità di restare incinta è molto più alta rispetto agli altri giorni, pertanto se si desidera un bambino o se non si è pronti per affrontare una gravidanza si concentreranno in quei giorni, oppure non si avranno in quei giorni rapporti sessuali, considerando comunque che il margine di errore è alto, pertanto non si può fare affidamento totale. Vediamo nel dettaglio come riconoscere il periodo fertile:

un metodo noto è l’ Ogino-Knaus che si basa sul conteggio dei giorni del ciclo, partendo dal primo giorno delle mestruazioni e terminando 28 giorni dopo. Nel mezzo di questo ciclo avviene l’ ovulazione, in particolare tra il settimo ed il diciottesimo giorno, in quanto anche se l’ ovulazione avviene in un giorno, il quattordicesimo, anche i quattro giorni precedenti e successivi  a questo sono da considerarsi fertili. Questo metodo è piuttosto attendibili solo quando la donna ha un ciclo molto regolare ed inferiore a trentacinque giorni. Per aumentare il margine di attendibilità è possibile utilizzare in abbinamento il controllo della temperatura basale ( con un termometro di precisione), che consiste nel misurare la temperatura vaginale ogni mattina appena sveglie e prima di alzarsi dal letto ed annotarla. Dopo che l’ ovulazione è avvenuta la temperatura  è leggermente più alta (tra gli 0,3 e gli 0,5 gradi), quando si verifica questa condizione ( comunque altamente influenzabile anche da altri fattori) probabilmente siete nel vostro periodo più fertile. Per un confronto incrociato dei dati ed aumentare ancor più la possibilità di conoscere il proprio periodo fertile è possibile osservare le secrezioni vaginali (metodo Billings), se la consistenza dei muchi è più vischiosa e filamentosa, rispetto al resto dei giorni del mese, allora probabilmente siete nella fase post-ovulazione, ovvero fertile.