Come rilassare gli occhi

La vista è uno dei cinque sensi e probabilmente tra questi è il più importante, ovvero quello che letteralmente ci apre una finestra sul mondo, tutelarla quindi è fondamentale, dal momento che si tratta di un bene prezioso. Se il vostro oculista vi ha prescritto l’ utilizzo degli occhiali indossateli e cercate di non sforzare troppo la vista anche se ci vedete bene e non avete bisogno degli occhiali, con il passare del tempo infatti, e soprattutto con l’ avanzare dell’ età e del perpetuarsi di comportamenti dannosi e stancanti per la vista. In particolare se passate molto tempo tempo davanti al pc, magari per lavoro o se siete soliti guardare molta televisione a distanza ravvicinata allo schermo, può essere utile praticare degli esercizi per il benessere della vista. Vediamo insieme allora come rilassare gli occhi:

innanzitutto se appartenete alla categoria di persone che per lavoro o per passione, passano molto tempo davanti al pc, per tutelare la vostra vista e rilassare gli occhi, almeno ogni 2 ore dovrete staccare lo sguardo dal monitor e rilassare gli occhi. In particolare il Dott. Bates, ha messo a punto una serie di esercizi utili allo scopo basati sul palming, swinging e blinking. Il primo esercizio consiste semplicemente nel tenere gli occhi chiusi per una decina di minuti, avendo l’ accortezza di spegnere tutte le luci ed abbassare le tapparelle. Un secondo esercizio utile consiste nell’ incrociare le mani e coprire con i palmi i propri occhi, quando si esegue questo esercizio, bisogna concentrarsi su pensieri ed immagini gradevoli e restare in questo modo una decina di minuti. Poi mettetevi in piedi e guardate fuori dalla finestra, mentre con le gambe appena divaricate lasciate dondolare il vostro corpo. Praticate lo stesso esercizio per una decina di minuti, prima ad occhi aperti e poi ad occhi chiusi. Infine sbattete le palpebre di continuo per 10 secondi. In questo modo potrete eliminare le tensioni accumulate e rilassare gli occhi.