Come rinnovare il passaporto

Il passaporto è il documento che  ci permette di recarci in paesi fuori dalla  comunità europea ed è forse proprio per questo  che si tratta  di un documento particolarmente “amato”, il solo guardarlo infatti ci porta a  fantasticare ed a  sognare mete  lontane, dove vorremmo recarci quanto prima.

Negli ultimi anni le  normative legate ai passaporti sono cambiati, pertanto, nel caso in cui il vostro fosse scaduto, vediamo insieme  come  comportarci ed in particolare vediamo  come rinnovare il passaporto:

il passaporto scade dopo 10 anni dalla data rilascio e per rinnovarlo dovremo recarci presso la questura competente per la nostra  zona di residenza e portare 2 foto, il modello per la domanda compilato, la ricevuta di pagamento della tassa e la marca da bollo. Come possiamo vedere quindi, la procedura  di rinnovo del passaporto è simile a quella per il rilascio. Se siete particolarmente distratti ed avete lasciato  che il  vostro passaporto, non solo scadesse, ma superasse di gran lunga la data  di  scadenza, purtroppo per riottenerlo, ci toccherà effettuare una nuova domanda ed effettuare tutto l’ iter da capo. Per chi invece ha un vecchio passaporto, scaduto da 5 anni, non dovrà richiedere nuovamente il documento in questione ma esso andrà rinnovato per una sola volta per altri 5 anni.  Per quanto riguarda le  tempistiche per il rilascio del passaporto, possiamo dire che  variano molto in base agli uffici di pertinenza nei quali abbiamo consegnato la nostra documentazione , pertanto se avete urgenza  di partire  e non si tratta di un viaggio organizzato all’ ultimo minuto, si consiglia di anticiparsi un bel pò, per evitare brutte sorprese, rischiando  di non poter partire più.