Come riparare i capelli

Talvolta può capitare di ritrovarsi con i capelli danneggiati, ovvero li troviamo secchi, sciupati, con un colore spento, che si spezzano facilmente, si assottigliano, poi quando li pettiniamo essi si presentano profondamente annodati e sono poco districabili. Una o più spiegazioni a questi fenomeno sono possibili e principalmente legate alle n ostre cattive abitudini e non solo. Lo stress, il condurre una vita troppo frenetica o sregolata contribuisce notevolmente a questo tipo di malessere, talvolta anche una dieta troppo restrittiva può influire negativamente il tal senso, inoltre vi sono un’ infinità di fattori che rovinano i nostri capelli danneggiandoli, uno tra questi è sicuramente l’ utilizzo di piastre liscianti ed arricciacapelli vari, ma anche l’ asciugacapelli a temperatura troppo elevata, ed ovviamente le tinture, le permanenti, l’ utilizzo di prodotti per la pulizia e lo styling troppo aggressivi ecc.. Una volta che il danno è fatto è difficile tornare indietro ma possiamo provare a ricostituire pian piano i nostri capelli, vediamo allora come riparare i capelli:

per prima cosa fatevi le analisi del sangue, soprattutto se siete vegetariani e/o seguite una dieta molto ferrea in quanto probabilmente potreste avere il ferro basso, in tal caso probabile vi prescrivano qualche integratore alimentare. Ad ogni modo, per riparare i capelli è sempre buona norma integrare nella propria diete un maggior quantitativo di ferro e proteine, via libera quindi a legumi, spinaci e verdura in generale, carne e crostacei, inoltre anche la frutta secca è molto indicata per riparare i capelli. Inoltre eliminate dalla vostra vita tutto ciò che danneggia i capelli come l’ eccesso di alcool, il fumo e la sedentarietà. Evitate totalmente di farvi tinture o passare la piastra su capelli eccessivamente danneggiati e comunque, anche in seguito, diminuitene drasticamente il ricorso. Quando vi lavate i capelli e poi li mettete in piega, preferite sempre dei prodotti molto delicati, privi di siliconi, parabeni ecc.. Se vi è possibile acquistate prodotti eco-bio per la cura dei vostri capelli.