Come riparare un ombrello

Gli ombrelli sono uno degli oggetti più utilizzati, specialmente in autunno e inverno quando le piogge cominciano ad aumentare. Sarà perché devono resistere spesso  a piogge molto violente, sarà perché si ha la tendenza ad acquistare quelli di media qualità, ma in molti casi ci si può trovare con un ombrello danneggiato e subito si ha la tentazione di gettarlo.

In realtà, la maggior parte dei danni degli ombrelli si possono riparare, così prima di liberarsene e di correre ad acquistare un ombrello nuovo, è bene capire se siamo in grado di riparare quello vecchio.

 

Come riparare un ombrello: tecniche e strumenti

Il meccanismo con cui è fatto un ombrello è davvero molto elementare, in quanto si tratta molto semplicemente di un sistema di leve che va a tirare un tessuto azionando un bottone, quest’ultimo posto nella parte centrale del manico.

Uno dei danni più comuni che un ombrello subisce è quello alle asticelle che possono piegarsi o attorcigliarsi; in questo caso la maggior parte delle volte è sufficiente raddrizzarle una ad una sino a riportarle alla posizione corretta e vedrete che il vostro ombrello riprenderà a funzionare immediatamente.

Nel caso in cui una delle stecche si spezzi, è sufficiente rinforzarla servendosi semplicemente di un po’ di filo di ferro; questo va avvolto intorno alla parte esterna della giuntura, facendo attenzione nell’infilare più volte il filo nei buchi delle due stecche.

Un altro danno molto comune degli ombrelli è quello che porta la linguetta ad incastrarsi nel gancio metallico che ha il compito di tenere l’ombrello aperto.

In questo caso è possibile riparare l’ombrello servendosi di una lama di un taglierino; facendo molta attenzione a non tagliarvi, cercate di forzare la linguetta in modo da disincagliarla e di farla ritornare nella posizione originale.

Nel caso in cui la linguetta si sia piegata, allora potete provare a raddrizzarla servendovi di una pinza.

Molto spesso capita anche che i rivetti che tengono unite le giunture alla cerniera delle stecche saltino via; in questo caso sono sufficienti ago e filo per porre rimedio al danno!

Se il vostro ombrello si è strappato non vi resta che fare una toppa di nylon o di materiali simili utilizzando per fissarla una colla trasparente che va stesa sui bordi della toppa prima di applicarla.