Come riscaldare la piscina

Avere una piscina  riscaldata è un grosso vantaggio, sia per prolungare la possibilità di  sfruttare la propria piscina di qualche  mese, anche  quando il tempo ormai non è più bellissimo. E’ possibile  anche ottenere l’ acqua della piscina  proprio calda, tale  da poter essere utilizzata  anche in pieno inverno, ma in questo caso vi occorrerebbero delle efficienti pompe  di calore, costose da istallare, ma  soprattutto, molto  costose in termini  di  consumi  energetici. Esistono però, anche  soluzioni molto più  economiche praticabili. Vediamo insieme  allora come  riscaldare la piscina:
Il sistema solare di riscaldamento più economico e più efficace per la vostra piscina è una copertura solare. Nonostante il fatto che la superficie della maggior parte delle piscine, è grande, molto poco della luce solare che colpisce la piscina viene immagazzinata sotto forma di calore. L’acqua della piscina è trasparente  quindi  la luce del sole passa semplicemente attraverso.

Una copertura assorbe la luce solare e trasferisce il calore all’acqua. Alcune coperture sono nere per questo motivo, per incanalare la luce solare come calore, e le bolle d’aria funzionano come isolante in modo che il calore viene intrappolato nell’acqua della piscina.

Queste coperture evitano la fuoriuscita di calore dalla vostra piscina.

Oltre a  risparmiare molto  con questo  sistema, sappiate che  non c’è bisogno di coprire per intero la vostra piscina, ma solo  solo una parte della piscina, sarà già sufficiente. attenzione  però  se avete bambini, le coperture infatti possono essere pericolose,  se dovesse cadere  sulla copertura, pottrebbe  rischiare  di rimanere avvinghiato ed intrappolato, quindi  i bambini dovranno sempre restare sotto la vostra sorveglianza.