Come risparmiare denaro

Quali sono i migliori accorgimenti per risparmiare denaro, magari sugli acquisti?

 

Come risparmiare il nostro denaro?

Periodo di crisi che sembra non avere fine. Pochi soldi e tanta esigenza di stringere la cinghia? Come fare per risparmiare il poco denaro che si ha a disposizione?

Esiste qualche accorgimento da poter adottare, magari sulle spese quotidiane?

 

coupon rappresentano uno di questi piccoli semplici stratagemmi.

Ideati come semplice strumento di marketing per attrarre la clientela i coupon se raccolti e ben archiviati possono consentire un enorme risparmio. Si trovano spesso sotto forma di buono risparmio, buono sconto o omaggio assieme ad altri acquisti, prendi 3 e paghi 2, sconti in omaggio raggiunto un certo limite di spesa o infine punti che vengono accreditati con gli euro spesi sugli acquisti e i ticket restaurant per i pasti.

Le soluzioni sono tante e basta avere un minimo di organizzazione e soprattutto non gettarli via quando ci vengono proposti.

 

Sempre in tema di spesa e risparmio, date un’occhio a quello che vi consente il distributore alla spina dei detersivi e dei detergenti all’interno dei supermercati. Ci sono anche di acqua, riso, pasta e via dicendo. Una volta acquistata la confezione una prima volta, poi potrete tornare con quella una seconda volta, senza pagarne più il costo. Essendo senza marca, i prezzi non sono comprensivi di pubblicità.

 

Ancora in termini di shopping, per risparmiare denaro provate ad acquistare qualcosa di già usato. Presso qualche mercatino o online. Nei mercatini dell’usato oltre ad oggetti di seconda mano, vengono vendute anche giacenze di magazzino, merci provenienti da attività di sgombero e materie prime da lavorare, come legno, ferro, che offrono al cliente grandi possibilità di risparmio mantenendo una buona qualità.

 

Un consiglio per risparmiare denaro in vacanza è quello dello scambio di casa. Al posto di spendere soldi per hotel, b&b e ristoranti, basta cercare una community di questo tipo su Internet e si entra a far parte di una rete sociale dove viene messa a disposizione la propria casa, che può essere sia il domicilio o altra abitazione di proprietà, di qualsiasi grandezza, villa o appartamento per essere scambiata. Ovviamente ci saranno delle regole da dover osservare.