come ristrutturare casa

La ristrutturazione di una casa è sempre molto impegnativa e necessita di tantissimo tempo di cui disporre, a partire dalla progettazione, ai preventivi, alla scelta dei materiali ecc.. Pertanto raccapezzarsi può essere davvero difficile, soprattutto quando avete acquistato una casa ex novo e pertanto non avete ancora tanta confidenza con gli spazi a disposizione, cerchiamo di analizzare insieme allora punto per punto, come ristrutturare casa:

il primo passo importante consiste nello studio della casa, cominciate a pensare in linea di massima a come vorreste suddividere la casa in questione, agli spazi di cui necessitate e cosa intendete fare in determinati angoli della casa, chiaramente questa sarà la parte più difficile soprattutto se non avete esperienza nel settore ma senza dubbio vi sarà utile guardare delle riviste specializzate e siti internet, ma anche se vi recate a casa di un amico e vi colpisce particolarmente un ambiente potreste chiedere la cortesia di scattare qualche foto dalla quale prender spunto e da mostrare poi all’ architetto e/o agli operai che vi realizzeranno il progetto ed i lavori in questione. Preparatevi all’ idea che non sempre quello che avete in mente poi è effettivamente realizzabile o talvolta può essere necessario dover richiedere dei permessi speciali presso il proprio comune. Dopo aver deciso in linea di massima quello che desiderate dalla vostra abitazione, se prevede una intera “rivoluzione” dell’ appartamento in questione allora dovrete prendere appuntamento con un architetto, se invece non dovrete spostare muri, impianti ecc.. vi converrà risparmiare e quindi contattare direttamente un impresa per i lavori, vi consigliamo inoltre di non fermarvi ad una sola per pigrizia, ma fatevi fare più di un preventivo prima di decidere. A questo punto non vi resta che prestare attenzione alla scelta dei materiali, infatti questa può far variare notevolmente il costo finale di tutto. Vi consigliamo di risparmiare dove possibile, ovvero sulle cose che prevedete di cambiare e di spendere un po di più ad esempio sugli infissi e le porte, infatti se è vero che al momento spenderete qualcosa in più è anche vero che spalmate sul lungo periodo queste spese vi ritornano, dei buoni infissi infatti, per restare sul nostro esempio, se perfettamente isolanti, vi permetteranno di risparmiare molto sull’ energia elettrica e sul gas, infatti condizionatori e riscaldamenti potranno esser accesi per molto meno tempo.