Come riuscire a non mangiare dolci

I dolci producono nel cervello un effetto simile quello delle droghe. Lo zucchero in essi contenuto, infatti, produce la serotonina, non a caso definito ormone del buone umore. Per questo riuscire a non mangiare dolci può essere molto faticoso. E’ un processo addirittura simile alla disintossicazione, per chi ne fa abuso.

Come prima cosa è importante eliminare ogni tentazione, quindi, svuotate il frigorifero e la dispensa da qualsiasi tipo di dolciume. Quando andate a fare la spesa prediligete l’acquisto di alimenti ricchi di proteine, che vengono digerite più lentamente dando un maggiore senso di sazietà.

  Gli zuccheri e i carboidrati raffinati, specie, se assunti al mattino o nel primo pomeriggio, venendo velocemente assorbiti dal sangue, provocano un senso di fame praticamente immediato, che si protrae durante tutta la giornata. Per tanto bisogna anche imparare quando mangiarli e con cosa abbinarli. Nella frutta e nella verdura, ad esempio, lo zucchero è associato ad una componente di fibre, che ne rallenta l’assorbimento e quindi non provocano lo stesso balzo glicemico causato dai dolci. Allora, per i vostri spuntini prediligete le mele, tutt’al più le barrette ai cereali, per contrastare eventuali crisi di astinenza da dolci.

A volte dietro la voglia di mangiare dolci, specie il cioccolato, si nasconde soltanto una carenza di sostanze fondamentali per il nostro corpo, come il ferro o il magnesio. Per compensare questa mancanza, mangiate carne, soprattutto quella bianca, molto più salutare, oppure, uova, frutta secca e legumi, che sono un ottimo sostitutivo delle carni rosse.

Insomma, riuscire a non mangiare dolci potrà rivelarsi un percorso lungo e a volte tortuoso in cui potrete inciampare in veri e propri episodi di bulimia. Nelle fasi più critiche, provate a lasciar sciogliere in bocca un pezzettino di cioccolato fondente forte, che vi impedirà di ingurgitare in mezz’ora la stessa quantità di dolci che avreste mangito nell’arco di una settimana. Una volta che il fisico si sarà riequilibrato vedrete che non ne sentirete più il bisogno.