Come riutilizzare i fondi del caffè

Avere cura dell’ambiente e prendersi cura di se attraverso rimedi naturali oltre ad essere opportuno può rivelarsi utile  anche per risparmiare. I fondi del caffè ad esempio spesso vengono gettati via essendo ignari degli svariati utilizzi che è possibile farne. Intendiamo fornirvi una breve guida per riutilizzare i fondi del caffè:

  • In cucina ad esempio possiamo utilizzare i fondi  del caffè per eliminare degli odori troppo persistenti dal frigo. Potete disporre una ciotolina con dei fondi all’interno del frigo e sostituirla ogni 2-3 giorni
  • potete anche riciclarli per eliminare cattivi odori dalle mani, se ad esempio  avete affettato delle cipolle oppure per rimuovere il cattivo odore del fumo, potete strofinarne una piccola quantità tra le mani diluita con acqua ed otterrete mani lisce e profumate
  • potete riutilizzarli per allontanare le formiche
  • per pulire al meglio i fornelli è possibile mescolare al normale detersivo dei fondi del caffè e strofinare
  • in inverno poi potete riciclarli per pulire i residui di cenere dal camino
  • In cosmetica potete utilizzarli per creare uno scrub per il corpo mescolando  ad essi dell’olio d’oliva e massaggiate la zona da esfoliare, oltre ad una pelle morbida probabilmente anche la guerra contro la cellulite sarà facilitata grazie alla caffeina contenuta
  • potete anche usarli per esfoliare e rinfrescare i piedi
  • infine se avete delle piante o un orto riutilizzare i fondi del caffè vi sarà particolarmente utile per concimare in maniera sana e naturale grazie alla presenza dei sali minerali contenuti in essi e per la loro proprietà repellente per le lumache ( che spesso rovinano i raccolti).