Come rivestire una sedia

Talvolta può capitare che si avverta l’esigenza di un restyling delle sedie o più semplicemente esse sono vecchie ed usurate. Esistono diversi modi per rivestire una sedia senza necessariamente spendere una fortuna o rivolgersi ad un operaio specializzato, basta un po di manualità, voglia di fare e fantasia, e potrete facilmente cimentarvi da soli in questo compito. Vi proponiamo quindi una guida su come rivestire una sedia:

  • Pulite e smontate la vostra sedia.
  • Verificate in prima istanza se il telaio ( legno della sedia) è compromesso, se si vi toccherà sistemarlo in quanto non sarebbe funzionale rivestire una sedia malconcia che durerebbe pochissimo.
  • Cominciate col rimuovere la vecchia  vernice dalla sedia utilizzando gli appositi gel reperibili in commercio e con l’aiuto della carta vetrata. Quindi dipingete nuovamente del colore che preferite e che ben si abbini alla stoffa che utilizzerete.
  • Scegliete una stoffa che rispecchi i vostri gusti e che si sposi bene con il resto dell’ambiente e con la vernice utilizzata per il telaio.
  • Procedete rimuovendo il vecchio rivestimento della vostra sedia e poggiate su di essa la nuova stoffa tagliando l’eccesso, avendo cura di lasciare due cm. il più per lato. Prendere misure precise è difficile specie le la vostra sedia ha un formato insolito.
  • Incollate al sedile del cartone sagomato ad hoc e ad esso incollatevi della spugna o schiuma, in modo da rendere la seduta più confortevole.
  • Stendete e tirate il tessuto scelto sulla sedia  a dovere evitando di lasciare pieghe.
  • Con l’aiuto di una pistola spara-punti fissate la stoffa  alla sedia.
  • Decorate con la passamaneria ( reperibile in merceria) fissando il tutto con una pistola a caldo e coprite con le graffette.