Come scegliere il biberon

Quando si ha un bambino almeno per i primi 6 mesi di vita è fondamentale che questo venga allattato con il latte materno, in quanto questo riesce a fornire al piccolo tutti i nutrienti e gli anticorpi di cui ha bisogno, purtroppo non sempre è possibile in quanto in alcuni rari casi la donna non produce latte o non ne produce a sufficienza. In questi casi si rende pertanto necessario l’ acquisto di un biberon per nutrire il bambino. Barcamenarsi tra i vari prodotti disponibili sul mercato per scegliere il biberon giusto non sempre è facile soprattutto se siete dei neo-genitori. Vediamo allora come scegliere il biberon:

il primo aspetto da considerare nella scelta del biberon è il materiale di cui esso è composto, in commercio infatti possiamo trovare dei biberon di plastica o di vetro. I primi ( ormai atossici) sono più pratici e leggeri ma durano meno, i secondi invece sono più duraturi e facilmente sterilizzabili, ma sicuramente più fragili, sarete voi  a valutare in base alle vostre esigenze quale biberon preferite per il vostro piccolo. Altro aspetto da considerare è la forma, che può essere cilindrica ( la classica) angolare o a  gomito, particolarmente adatta  ai bambini più piccoli e soggetti a coliche. Per quanto riguarda la capienza del biberon potete regolarvi in base alla crescita del piccolo, man mano che diventa più grande e necessita di un maggior quantitativo di latte, adatterete la capacità del biberon. Dovrete anche scegliere la tettarella giusta, queste possono essere realizzate in caucciù, materiale naturale ma facilmente deteriorabile o in silicone anallergico, più duraturo. In ogni caso dovrete cambiarli entrambe appena notate qualche segno di usura. I fori della tettarella così come la capienza del biberon dovranno essere proporzionati alla crescita del piccolo, aumentando gradualmente di numero. Se il vostro piccolo soffrisse molto di coliche sappiate che vi sono anche delle tettarelle dotate di valvola anti-colica. Non dimenticate infine di acquistare uno sterilizzatore adeguato.