come scegliere la lavatrice

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più importanti che ci aiutano nelle faccende domestiche, soprattutto quando si tratta di famiglie numerose e molti indumenti da lavare. Se avete deciso di acquistare una lavatrice nuova perchè la vostra non va più bene o semplicemente le vostre esigenze sono cambiate, potrebbe essere utile qualche indicazione che vi guidi nell’ acquisto, al fine di scegliere il modello più adatto ai vostri bisogni. Vediamo insieme allora come scegliere la lavatrice:

gli aspetti da tenere in considerazione sono diversi, il primo riguarda le dimensioni della lavatrice, le quali mediamente hanno quasi tutte 60 cm di profondità, ma se per caso dovete inserire il vostro elettrodomestico incassandolo in un mobile, oppure avete uno spazio piuttosto limitato, potrebbe farvi comodo una lavatrice “slim” ovvero, più sottile del normale, mediamente da 40 cm. Oltre ai classici modelli a carica frontale inoltre, esistono i modelli a carica dall’ alto. Se non avete particolari problemi di spazio comunque conviene sempre orientarsi su un modello standard, i cui costi saranno chiaramente inferiori e le prestazioni maggiori. Nell’ acquisto di una lavatrice un aspetto fondamentale da considerare è la classe di consumo energetico che ci da un’ idea sui consumi annuali semplificandoli in lettere che vanno dalla A+++ (la migliore) alla G (quella che consuma di più), chiaramente anche il consumo di acqua gioca un ruolo molto importante. Un altro aspetto da considerare è la capacità di carico espressa in kg. Mediamente la più utilizzata è quella da 6 kg (di panni asciutti), ma chiaramente se avete una famiglia numerosa e bambini piccoli, è meglio optare per un modello dalla capienza maggiore. Valutate anche il numero di giro, più giri riesce a fare al minuto, minori saranno i tempi di lavaggio, i modelli medi hanno 1000 giri. Infine date un occhi ai programmi che una lavatrice è in grado di offrirvi in base alle vostre esigenze specifiche.