Come scegliere le scarpe da sposa

 State per sposarvi ed è quasi tutto pronto? Dalla location, ai fiori, all’ abito all’ acconciatura? Bene, di certo non potrete trascurare la scelta delle scarpe da sposa, le quali dovranno ben accordarsi con l’ abito, l’ acconciatura, lo stile e gli accessori. Ovviamente non esiste la scarpa perfetta o ideale, ma esiste la scarpa adatta  a voi, che abbia un giusto compromesso tra eleganza, comodità e qualità, non dovrete far altro che trovarla, del resto è il vostro giorno più importante! Vediamo allora come scegliere le scarpe da sposa:

innanzitutto evitiamo le cadute di stile ( ma anche quelle vere e proprie), quindi assolutamente sono da evitare scarpe troppo pacchiane e che non si abbinano per nulla all’ abito e con tacchi eccessivamente alti se non sappiamo camminarci o se il nostro futuro sposo è piuttosto bassino, toglieremo lui dall’ imbarazzo ed eviteremo noi di essere goffe, camminando in modo poco consono. Scegliete un tacco più adatto  a voi o addirittura dei sandali, magari gioiello o delle ballerine in pizzo o impreziosite da qualche cristallo luminoso, se proprio con i tacchi, anche quelli bassi, siamo negate o se siamo più alte del nostro fidanzato. In linea di massima, se avete scelto un abito romantico, da principessa, optate per delle scarpe con la punta rotonda o comunque abbastanza classiche, se invece si tratta di un abito glamour, allora potrete osare un modello di scarpa più moderno, magari  a punta o con un plateau. Se avete deciso di indossare un abito “ a sirena” o comunque piuttosto aderente, è  sempre preferibile indossare delle scarpe con tacco che slancino la figura ed evitare un aspetto tozzo. Se l’ abito è costituito da linee semplici ed è poco ampio, potrete puntare su una scarpa più particolare, anche con qualche fiocchetto colorato che richiami i colori del bouquet.