Come schiarire i capelli

I capelli chiari per molte persone sono una forte attrattiva, specialmente considerando che nella maggior parte dei casi donano luminosità al viso. Tuttavia decolorare i capelli con prodotti chimici può essere abbastanza dannoso per quest’ultimi, specialmente per chi ha una chioma sottile.

Allora come schiarire i capelli in modo naturale e senza danneggiarli?
C’è da fare una premessa, ovvero che gli “schiarenti naturali” sono efficaci per chi ha capelli castani o già biondi, molto meno per chi invece ha una chioma molto scura.
Un altro aspetto da considerare è che parliamo essenzialmente di un colore molto tenue e naturale, simile a quello che si ottiene normalmente con una frequente esposizione al sole.
La schiaritura fatta con prodotti naturali non è immediata, infatti richiede diverse applicazioni ed avviene in modo graduale, dunque se volete un effetto immediato questa non è  la soluzione che fa per voi.
Fatte tutte queste premesse possiamo vedere concretamente come schiarire i capelli in modo naturale.
Gli ingredienti da utilizzare sono sempre gli stessi, ovvero: camomilla, birra chiara, miele, limone.
Schiarire i capelli con la camomilla: questo è probabilmente il rimedio più vecchio del mondo per schiarire i capelli, e a quanto pare funziona. Abbiamo principalmente due modi per utilizzare la camomilla, prima di tutto possiamo semplicemente preparare il nostro infuso utilizzando le bustine o direttamente le foglie, erogare il contenuto sui capelli fino a farli inumidire e lasciarli asciugare in modo naturale al sole.
In alternativa dopo aver fatto lo shampoo possiamo passare la camomilla a capelli ancora bagnati, lasciare in posa per 10 minuti e asciugarli senza risciacquare.
Schiarire i capelli con la birra: questo è un metodo molto efficace ma poco piacevole per l’olfatto.
Prendete una bacinella e, mettendo i capelli in corrispondenza di questa, versate un boccale di birra chiara sulla chioma facendo in modo che il rimanente vada a finire nella bacinella. Fatto ciò prendete il rimanente e riversatelo per 3 volte sulla chioma massaggiando la cute. Dopodichè asciugate senza risciacquare.
Schiarire i capelli con il limone: con il limone il sistema è lo stesso della camomilla, infatti dopo aver spremuto 2-3 limoni nell’acqua, erogate il tutto sui capelli e lasciateli asciugare naturalmente al sole.
Schiarire i capelli con il miele: prendete del miele millefiori e mischiatelo a del balsamo neutro, dopodichè applicatelo come una maschera e lasciate in posa per circa 30 minuti. Risciacquate i capelli e lasciateli asciugare naturalmente senza phon.

Con questi metodi sapete come schiarire i capelli in modo naturale. Certamente, considerando il fatto che quasi tutti questi sistemi richiedono l’asciugatura naturale al sole, è consigliabile attendere l’estate.