come schiarire la peluria

Il nostro corpo è interamente ricoperto di peli, la maggior parte  dei  quali sono praticamente trasparenti e  si notano appena soltanto  quando direttamente illuminati dalla luce. La  situazione però può diventare imbarazzante nel momento in cui questi sono di colore scuro, particolarmente lunghi e/o presenti in alcune  zone  del  corpo in vista, come  ad esempio il viso. In genere le more sono più soggette a  questo inestetismo, ma se i peli sono davvero troppi, è il caso  di rivolgersi ad un medico, in quanto potrebbe trattarsi di un disturbo di tipo ormonale. In linea  di massima, se  avete dei peletti qua e la  sul viso, non è il caso di ricorrere ad epilatori e  crerette e tanto meno  alla lametta, del resto si tratta di zone delicate che  è meglio trattare in maniera poco aggressiva. Scopriamo insieme allora come schiarire la peluria:

la peluria, soprattutto sul viso è davvero antiestetica, la soluzione ideale  e piuttosto duratura consiste nello schiarire questi peli superflui. In commercio possiamo trovare dei prodotti schiarenti già pronti all’ uso, oppure si può utilizzare la polvere decolorante per capelli, diluita in ossigeno a 40 volumi, per ottenere un ottimale effetto schiarente. Chiaramente si tratta di un metodo piuttosto aggressivo per la pelle, quindi se abbiamo allergie  e comunque la pelle delicata, è meglio evitare, per fortuna infatti, esistono dei rimedi naturali che  ci aiutano comunque a schiarire i peli. Ad esempio, può essere molto utile applicare dell’ infuso di camomilla  sulle zone interessate, dovremo avere però la costanza di applicarla tutti i giorni per avere dei risultati apprezzabili. Anche il succo di limone ha effetto schiarente  sui  peli, quindi  strofinatene il  succo sulle  zone  con peluria da trattare, lasciare in posa mezzora, senza esporsi al  sole e risciacquare con cura. Infine, miscelare un cucchiaino di bicarbonato di sodio ad uno di  acqua ossigenata, fino ad ottenere una pappetta liscia ed applicarla  sulle  zone interessate e lasciare agire circa un quarto d’ ora.