come schiarire la voce

La nostra voce è lo strumento di comunicazione più importante che abbiamo e per questo dobbiamo prendercene sempre cura. Cantanti, oratori, attori e chiunque lavori proprio con la sua voce, conosce l’importanza di questo strumento. Per avere una voce forte, intonata e soprattutto chiara, bisogna liberare la gola dal muco o dal catarro causati da smog, freddo, sbalzi di temperatura, fumo, alcool o semplicemente dall’aver alzato il tono di voce. Per schiarirsi la voce la prima cosa che possiamo fare sono dei gargarismi con acqua e bicarbonato o acqua e sale.

Se occorre un azione emolliente e disinfettante mangiate un cucchiaino di miele di Eucalipto con qualche goccia di limone, due o tre volte al giorno.

Se invece l’infiammazione alla gola vi ha resi afoni frullate dei ravanelli con dell’acqua e bevetene il succo due o tre volte al giorno. Il risultato sarà immediato, in soli due giorni vi ritornerà la voce.

Anche delle semplici caramelle balsamiche o alla menta, oppure dei bastoncini di liquirizia puliscono la gola e allievano momentaneamente il disturbo da raucedine. In particolar modo la liquirizia attenua l’infiammazione da fumo ma comunque se si desidera avere una voce pulita e non avere muchi alla gola smettere di fumare e stare lontani dal fumo passivo sono sicuramente i rimedi migliori.

Prima di uno spettacolo o di un concerto, o prima di un congresso in cui dovete parlare a lungo, sorseggiate mezzo litro d’acqua in cui dovete aggiungere il succo di un limone intero. L’acqua e il limone hanno un effetto di idratazione delle vie respiratorie e sciolgono il muco della gola evitando che si riformi per almeno due o tre ore.

Un altro accorgimento prima di una performance è quello di non mangiare latticini. I latticini come il formaggio, il latte o lo yogurt aumentano la formazione del muco e rendono lo schiarirsi la gola più difficile.

Se i sintomi sono molto fastidiosi e queste piccole attenzioni non aiutano a schiarirsi la voce, è consigliabile rivolgersi al proprio medico perché potrebbero essere più gravi di quanto sembra e quindi devono essere trattati con maggior cura.