Come scurire la pelle

Nell’antichità avere la pelle scura era segno di appartenenza alle classi più basse della società. La plebe aveva la pelle segnata dal sole, perché costretta a lavorare la terra. Oggi, invece, l’abbronzatura è sinonimo di bellezza, quasi uno status simbol.

In effetti, la pelle troppo chiara lascia intravedere tanti inestetismi, rughe e macchie, che molte di noi preferirebbero nascondere. Così, per chi non può permettersi sedute settimanali in centri estetici dotati di lettini abbronzanti, sono disponibili in commercio diversi prodotti per scurire la pelle e darle un effetto abbronzato anche fuori stagione. Gli auto-abbronzanti, sono una soluzione efficace e veloce, ma comportano anche qualche controindicazione. Innanzitutto, contengono sostanze chimiche dagli effetti non proprio benefici per la pelle, poi la procedura per applicarli può essere lunga: doccia, scrub, reidratazione, applicazione del prodotto in modo uniforme – procedimento che ha già di per se le sue complicazioni – senza contare il dover fare attenzione a non sporcare i vestiti e a non apparire di un colore un po’ troppo sgargiante.

Meglio affidarsi a rimedi più naturali, come ad esempio, l’assunzione di integratori stimolanti la produzione di melanina, sostanza responsabile del pigmento del corpo. Il beta-carotene, le vitamine A, C ed E, possono aiutare ad assorbire più velocemente i raggi solari, senza per questo mettere a rischio la pelle. Ovviamente, lo stesso effetto, può essere ottenuto attraverso una corretta alimentazione. Cibi come carote, meloni, zucca e pesche (non a caso di colore arancione) sono ricchi di queste sostanze.

Certo, ottenere un pelle scura attraverso l’assunzione di cibi può richiedere più tempo, e bisogna iniziare almeno un mese prima della prova costume, ma i risultati saranno più persistenti rispetto a quelli di un auto-abbronzante, che all’incirca durano una settimana.

E per i naturalisti ad oltranza, esiste ancora un altro rimedio: un bagno nel caffè. Immergetevi in una vasca riempita di acqua calda, alla quale avrete aggiunto una manciata di chicchi di caffè; più a lungo resterete immersi e più scura apparirà la vostra pelle. Magari, nel frattempo, sorseggiate un sostanzioso centrifugato di carote.