come semplificarci la vita con dei trucchetti

La ricerca, così come il buon senso e l’esperienza personale, ci dimostrano che i piccoli  trucchetti possono aiutare a risolvere tanti piccoli problemi comuni e fastidiosi che incontriamo tutti i giorni. Questi trucchetti possono migliorare il sonno, promuovere la digestione, curare il singhiozzo ecc… Scopriamo insieme allora come semplificarci la vita con dei trucchetti:

se ad esempio avete il singhiozzo, per quanto bizzarro possa sembrare, bere acqua a testa in giù per fermarlo, in quanto è necessario aumentare il livello di anidride carbonica nel sangue. L’acqua potabile bevuta a testa in giù può contribuire a raggiungere questo obiettivo.  Quando poi non riusite a  smettere di sbadigliare, bere acqua fredda  e sorseggiare lentamente. Sarà in grado di rigenerare il corpo e sopprimere la sensazione di sbadigliare per qualche tempo. Si può anche provare a prendere un paio di respiri profondi attraverso il naso ed espirare attraverso la bocca fino a quando la voglia di sbadigliare è passata. Il pianto è una reazione emotiva che la maggior parte di noi provano almeno una volta nella vita. Ma ci sono momenti in cui noi tutti ci auguriamo che si possa semplicemente trattenere le lacrime, in particolare nei luoghi pubblici. Ogni volta che avete voglia di piangere tenere gli occhi aperti senza battere ciglio. Questo eviterà la formazione delle lacrime. Un’altra opzione è la distrazione attraverso il dolore. Per fare questo, basta pizzicare una parte del corpo per bloccare il pianto.Dormire sul lato sinistro per prevenire il reflusso acido è un altro espediente valido. Il reflusso, che è caratterizzato da bruciore o dolore molto spesso si verifica dopo un pasto pesante per la cena. Se siete inclini a reflusso acido, provare a dormire sul lato sinistro. Ciò manterrà il vostro stomaco più basso del vostro esofago, che impedirà l’acidità di stomaco di scivolare fino in gola. Utilizzare la digitopressione per alleviare la nausea, se ad esempio siete inclini ad avvertire il mal di mare, provate la digitopressione per sentirvi meglio immediatamente.  Questo punto si trova tra le due grossi tendini sulla parte interna del polso. Per individuare il punto, misurare tre dita sotto la base del palmo della mano. Quando hai in gola un solletico fastidioso,per ovvie ragione non potete grattarvi. Invece, basta grattare la parte posteriore del vostro orecchio per fermare il fastidio alla  gola, questo perchè stimola i nervi dell’orecchio, che a loro volta provocano uno spasmo muscolare. Questo allevia il solletico in gola.