Come sfumare la matita

Per realizzare un bel trucco che oltre ad esaltare la nostra femminilità valorizzi anche i nostri lineamenti, non è affatto difficile, non bisogna infatti essere delle make up artist provette, e con poche semplici mosse riuscirete ad ottenere degli occhi più grandi ed aperti, adoperando un semplice kajal, vediamo allora come sfumare la matita:

l’ utilizzo della matita è fondamentale per rendere lo sguardo più penetrante, quindi è il primo trucco che dovrete tenere sotto mano, in commercio potete trovarne di vario tipo e con varie consistenze, scegliete quella più adatta alle vostre esigenze. Poi vi occorrerà un eye linear ed un pennello per sfumare. Cominciate quindi con la detersione del viso e la realizzazione della base del vostro trucco ( applicazione del correttore, del fondotinta, della cipria fissante e del blush), poi dedicatevi al trucco degli occhi, applicando per prima cosa un primer senza colorazione sulla palpebra mobile e cominciate a dare colore con la vostra matita ( preferibilmente nera) alla rima interna dell’ occhio, assicurandovi di aver temperato bene la matita e che essa non presenti schegge di legno che potrebbero malauguratamente ferirvi. Ora passate alla fase più importante, andando ad applicare, senza troppa precisione la matita sulla palpebra mobile superiore dell’ occhio. A questo punto vi occorrerà un pennello per sfumare la matita verso l’ esterno dell’ occhio in modo tale da allungarlo e farlo sembrare più intenso, vi basterà ripetere questo passaggio 4-5 volte o comunque fino all’ ottenimento del risultato desiderato. Per un occasione particolare o una serata in discoteca, oppure se i vostri occhi sono particolarmente piccoli, potreste ripetere questa operazione anche sotto la rima inferiore dell’ occhio e sfumate verso l’ alto, congiungendo questa sfumatura con quella superiore. Applicate un bel mascara nero ed intensificherete in questo modo ancora di più il vostro sguardo.