Come sgrassare i capelli

Combattere i capelli grassi è possibile, grazie a diversi rimedi naturali fai-da-te.

Capelli grassi e cure naturali

La causa dei capelli grassi, inestetismo che affligge una donna su quattro, è rappresentata dall’eccesso di sebo. Ciò che molti non sanno è che continui lavaggi e trattamenti finalizzati a ‘sgrassare’ i capelli, possono in realtà ottenere l’effetto contrario, in quanto stare lì a strofinare quotidianamente con prodotti non specifici significa imporre alle ghiandole sebacee di lavorare di più e produrre più sebo.

Esistono in natura, e in casa vostra al tempo stesso, dei rimedi naturali per risolvere il problema dei capelli grassi. Il primo tra questi è sicuramente il limone, il cui succo va applicato sul cuoio capelluto e massaggiato. Brillantezza e lucidità saranno garantite.

Altrettanto utile è l’aceto di mele, ricco di proprietà detergenti e sgrassanti, in grado di ridonare luminosità e vigore ai capelli rendendoli visibilmente puliti.

Ancora, c’è la menta, che va pestata e bollita in un pentolino in modo da ottenere una poltiglia da far raffreddare e a cui vanno aggiunti due cucchiai di aceto di mele. Una maschera da applicare, lasciar riposare e poi risciacquare.

Altra pianta utile è la rucola, da cui si ricava un infuso con bicarbonato e zolfo.

La farina di mais o amido di mais possono rappresentare un ottimo rimedio naturale per rimuovere il grasso dal cuoio capelluto. Basterà versare un cucchiaio di farina di mais o amido di mais in un recipiente con un pizzico di sale e pepe e applicare il composto sui capelli asciutti. Fatto ciò, lasciar in posa per 15 minuti ed eliminare la maschera spazzolando.

Infine, c’è sempre la cara vecchia maschera all’argilla. Per prepararla, basterà versare in una ciotola una manciata d’argilla verde in polvere, acquistata in erboristeria, mischiarla con aceto diluito in acqua al 50% e applicare il tutto sui capelli, lasciando agire per circa dieci minuti.