come si cucinano i fagioli

I fagioli sono dei legumi molto amati nella cucina di tutto il mondo, essi tra le altre cose, sono alimenti molto nutrienti e da considerarsi completi. Essi sono molto calorici, contengono acqua, pochi grassi, fibre, sali minerali, carboidrati e molte proteine, ragion per cui i fagioli si rendono particolarmente indicati anche per quelle persone che soffrono di carenze di ferro o che seguono una dieta vegetariana e/o vegana, anche le persone che seguono uno stile di vita sano o comunque ipocalorico, i fagioli sono molto consigliati dal momento che stimolano il metabolismo, aiutano inoltre ad abbassare i livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue, costituiscono inoltre un valido strumento preventivo contro l’ arteriosclerosi. I fagioli sono anche estremamente gustosi e ben si prestano ad essere cucinati in svariati modi molto allettanti, vediamo insieme allora come si cucinano i fagioli:

il primo passo per cucinare i fagioli consiste nello sgranarli dal baccello per poi lavarli con cura sotto il getto dell’ acqua corrente, poi riempiremo una bacinella con dell’ acqua, all’ interno della quale lasceremo in ammollo i fagioli tutta la notte, in alternativa se non disponete di troppo tempo, potreste portarli sul fuoco e lasciarli bollire per qualche minuto, quindi spegnere il fuoco, coprire con un coperchio e lasciare in ammollo un paio di ore prima di procedere alla cottura. Trascorso il tempo necessario, scolate i fagioli e sciacquateli ancora sotto l’ acqua per eliminare gli oligosaccaridi. Riempite nuovamente la pentola con i fagioli e ricopriteli con dell’ acqua pulita ( o del brodo se preferite) e lasciateli cuocere a fiamma bassa per almeno due ore, mescolando ed aggiungendo un goccio d’ acqua di tanto in tanto se si seccano troppo. In commercio è possibile trovare anche dei fagioli precotti, i quali non necessitano di ammollo, bensì dovremo prima lavarli bene e privarli del liquido che li accompagna. A questo punto potrete utilizzarle seguendo la vostra ricetta preferita, alla messicana, con la pasta, con il riso o con i cereali, all’ insalata ecc…