Come si fa il risotto cantonese

Il risotto cantonese, è un piatto tipico della tradizione cinese, con il quale siamo entrati in contatto grazie ai tanti ristoranti cinesi che popolano le nostre città. Questo piatto è davvero delizioso ed incontra i nostri gusti, grazie alla presenza di ingredienti per nulla lontani dalla nostra tradizione culinaria. Il riso alla cantonese viene preparato con il riso basmati, che presenta un chicco di forma allungata, il quale viene lessato e poi saltato in padella con piselli, cubetti di cotto, uova strapazzate, cipolla e salsa di soia. Nel nostro paese potremmo concepirlo come primo piatto o piatto unico, in Cina invece in genere è considerato uno sfizioso accompagnamento ad intingoli o altre pietanze, da concepirsi come per noi il pane per intenderci. Se anche voi allora desiderate stupire i vostri ospiti con una pietanza particolare, vediamo insieme come si fa il risotto cantonese:

per preparare una dose di riso alal cantonese sufficiente per 6 persone vi occorreranno 380 g di riso basmati, 300 g di prosciutto cotto tagliato a cubetti, 200 g di cipolle, 4 uova, sale q. b., 1 cucchiaio colmo di salsa di soia, 300 g di piselli, 8 cucchiai di olio. Dopo esservi procurati questi ingredienti, passate pure alla preparazione della ricetta disponendo il riso basmati all’ interno di un colapasta, all’ interno del quale farete scorrere l’ acqua corrente per lavare il riso, poi scolatelo. Intanto mettete a bollire l’ acqua sul fuoco, quando bollirà aggiungete il sale e lasciate lessare il riso per una decina di minuti. Contestualmente cuocete i piselli al vapore (o se preferite lessate anche questi) e tritate la cipolla finemente. Preparate anche le uova, lavorandole in un recipiente con l’ aggiunta di un pizzico di sale e parte della cipolla appena tritata. In una padellina anti-aderente con due cucchiai di olio caldo, preparate le uova strapazzate, poi spezzettatele il più possibile. A parte fate saltare in olio anche il prosciutto ed i piselli. Scolate quindi il riso e lasciatelo cuocere in una padella dove avrete messo ad appassire il resto della cipolla in olio, unitevi anche la salsa di soia e successivamente, il resto degli ingredienti che avevate preparato e lasciate amalgamare il tutto.