Come si fa la frittata

La frittata è uno dei piatti maggiormente prepararti nel nostro paese, per risolvere una cena, per portare in tavola un secondo piatto veloce o per servirlo a  tocchetti come  sfizioso antipasto. In realtà la frittata, non si prepara soltanto in Italia, ma  anzi, si tratta di una pietanza preparata praticamente nelle cucine di tutto il mondo, essa inoltre, oltre ad esser servita tal quale, può essere insaporita grazie all’ aggiunta di altri ingredienti, molto spesso infatti, se aggiungiamo verdure, latticini , salumi, spezie ecc.. otterremo una frittata da vero chef!.  Scopriamo allora insieme la sua ricetta di base, dalla quale poi possiamo partire per ottenere piatti davvero squisiti,  vediamo quindi come si fa la frittata:

se a cena siete in 4 persone ad esempio, gli ingredienti che vi occorreranno sono 8 uova, 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva, trito di prezzemolo q. b., sale q. b. e pepe nero q. b. Dopo aver  preparato  questi ingredienti, cominciate a realizzare la vostra ricetta rompendo le uova dentro un recipiente capiente. Con l’ aiuto di una forchetta o delle fruste elettriche sbattetele, fino a renderle belle spumose. Aggiungetevi ora il sale, il  pepe ed un trito di prezzemolo e mescolate. Mettete a riscaldare una padella antiaderente sul fuoco con all’ interno l’ olio, il quale dovrà essere ben caldo. Versate nella padella  il battuto d’ uovo ed abbassate leggermente la fiamma e lasciate cuocere per una decina di  minuti. A questo punto coprite con il la padella  e scuotetela delicatamente, per evitare che l’ uovo si attacchi sul fondo. Ora girate la frittata premendo il coperchio sulla frittata e capovolgendo la padella sullo stesso,portate nuovamente sul fuoco, sistemate la frittata, qualora si sia sistemata male e lasciate cuocere  per altri 10 minuti a fiamma bassa.  Impiattate quindi la vostra frittata e servitela pure, magari accompagnata da uno sfizioso contorno.