Come si fa la pasta

La pasta fresca, può essere fatta in casa, sia a mano che con le apposite macchinette per la pasta, in entrambi i casi, la soddisfazione, per aver realizzato qualcosa con le vostre mani, spendendo davvero pochissimo, sarà alta, inoltre le espressioni compiaciute dei vostri cari  a tavola, vi ripagheranno senza dubbio dell’ impegno che ci avete messo. Vediamo allora come si fa la pasta:

La pasta fatta in casa può essere preparata con le uova o senza, ma in entrambi i casi è preferibile adoperare materie prime di ottima qualità ed impastarle per almeno 15-20 minuti, sbattere il panetto di tanto in tanto sulla spianatoia ( preferibilmente realizzata in legno poroso), per l’ ottenimento di un panetto bello elastico e compatto. Anche i tempi di riposo vanno opportunamente rispettati, al fine di realizzare squisite lasagne, tagliatelle, ravioli e tortelli farciti, ma  anche gnocchi, maltagliati ecc.. non vi resterà poi che sbizzarrirvi con i condimenti più azzeccati. La pasta fresca all’ uovo è la classica ricetta che le massaie maggiormente utilizzano, impiegando 1 uovo per 100 g. di farina ( di grano tenero), con l’ aggiunta di  acqua ed una punta di cucchiaino di sale. Per prepararla andate a realizzare con la farina setacciata, la classica fontana, prevedendo un cratere centrale, dove romperete le uova, e le sbatterete delicatamente con la forchetta, aggiungete anche il sale se preferite e cominciate ad impastare, incorporando alle uova  man mano la farina. Se l’ impasto è troppo duro aggiungete poca  acqua, utile a rendere il composto più morbido. Dopo aver lavorato la pasta per 15 minuti, copritela e lasciatela  a riposo per 30 minuti. Quindi riprendete l’ impasto e assottigliatelo con il matterello infarinato, tagliatelo e/o farcitelo secondo il tipo di pasta che volete consumare, poi lasciate asciugare per un’ ora circa. Per realizzare circa 350 g. di pasta fresca, senza uova ( come orecchiette, cavatelli, trofie ecc..) impiegherete 300 g. di farina 00 ( o semola), una presa di sale e dell’ acqua, impastate come descritto in precedenza e lasciate riposare coprendo l’ impasto per circa 30 minuti. Poi lavorate l’ impasto con il matterello assottigliando la sfoglia come la si desidera e realizzate il vostro formato prescelto, quindi lasciate seccare per un’ ora prima dell’ utilizzo.