Come si fanno i biscotti della nonna

I  biscotti della  nonna  sono  quei  classici  biscotti  semplici  che  ci danno la possibilità  di  riscoprire i sapori  del passato, quelli appunto  che  ci facevano assaporare le  nostre nonne. Possiamo provare  a prepararli anche noi in casa per offrirli  ai nostri ospiti  o ai più piccoli, proprio per tenere viva la  tradizione. Purtroppo non tutti hanno questa possibilità, ma forse non avevate pensato al fatto che è anche possibile preparare dei biscotti molto semplici che si realizzano in poco tempo e pertanto  sono molto indicati sia per chi non è molto abile in cucina, sia per chi invece non dispone di troppo tempo a disposizione. Se anche voi allora desiderate cimentarvi con le mani in pasta, magari nel week end, vediamo insieme come fare i biscotti della nonna:

in commercio certo, potrete trovarne tantissimi ma, la soddisfazione di offrire ai propri cari ed ai propri ospiti qualcosa di  preparato con le proprie mani, privo di conservanti e coloranti, ha tutto un’ altro valore.  Per prepararli vi occorreranno  250 grammi di Farina 00, 1300 grammi di Burro, 80 grammi di zucchero, 3 tu0rli d’ uovo.  Dopo esservi procurati tutti gli ingredienti utili alla loro realizzazione, cominciate a  preparare i vostri biscotti distribuendo la farina a fontana su di un piano da lavoro, poi al centro scavate un pò con la mano ed aggiungete il burro, metà del vostro quantitativo di zucchero  e i tuorli. Quindi impastate tutto insieme, come si conviene, magari con l’ aiuto di una planetaria, fino all’ ottenimento di un composto omogeneo. Arrotolate l’ impasto, avvolgetelo con della pellicola trasparente e lasciate riposare la frolla in frigo per un’ oretta. Quindi riprendete l’ impasto, stendetelo  con un  mattarello e realizzate una sfoglia da  1 centimetro di spessore e con delle apposite formine, tagliate la pasta. A questo punto poggiate i biscotti su di una teglia rivestita  di carta da forno, ricoprite i biscotti  con lo zucchero ed infornate in  forno pre-riscaldato a 180°  e lasciate cuocere fino al loro leggero imbrunimento.