Come si fanno i boccoli

La messa in piega a boccoli, oltre ad essere un classico intramontabile  ed una tra le  messe in piega più richieste dal parrucchiere, sono anche abbastanza facili da realizzare  e mettono in ordine qualsiasi tipologia  di capello in quanto se li avete sottili o molto lisci, potrete volumizzarli e vedervi diverse, se invece avete i capelli ricci o mossi avrete la possibilità di definire meglio i vostri ricci magari in occasione di una festa, di un evento o  anche una semplice  uscita con le amiche, se anche voi allora volete provare a realizzarli, vediamo insieme come si fanno i boccoli:

non bisogna  andare per forza  dal parrucchiere per  ottenere dei graziosi boccoli, infatti  ci  sono diverse tecniche per effettuarli anche da soli in casa.

il primo metodo, forse usato più in passato, è  quello dei bigodini, nella versione  classica o  termici per ottenere ricci voluminosi in tempi veloci. Dopo aver fatto lo shampoo ed applicato  poco balsamo, solo sulle lunghezze, applicate un prodotto per lo styling e davanti allo specchio  applicate i bigodini sui capelli ciocca per ciocca.

Quando avrete terminato l’operazione mettete una retina sui capelli per  tenerli fermi e lasciate asciugare all’ aria o puntandovi l’ asciugacapelli con il diffusore, meglio ancora se avete il casco. Quando  saranno passate almeno 4 ore, potrete sciogliere i bigodini  e spruzzare generosamente della lacca  su tutti i capelli e pettinare delicatamente con un pettine  di legno.

Esistono anche apposite piastre per realizzare capelli  a  boccolo, per risultati davvero ottimali, come se foste appena uscite dal parrucchiere, si consiglia però di applicare prima un termo-protettore, per non rischiare di sciupare i propri capelli naturali.