Come si fanno i churros

I churros sono degli  sfiziosi dolcetti tipici della tradizione  spagnola che vengono fritti, pertanto presentano una croccante crosticina all’ esterno ed un impasto all’ interno molto morbido che  solitamente viene intinto nella cioccolata  calda fumante. Generalmente  si gusta in inverno, magari in occasione dei mercatini natalizi che pullulano di bancarelle dove  vengono preparati, ma  sono talmente buoni che si gustano comunque tutto l’ anno. Se anche voi allora volete provarli o riprodurli a  casa, dopo una vacanza “latina”, vediamo insieme come si fanno i churros:

per quanto riguarda gli ingredienti vi serviranno 1 / 4 di tazza di zucchero semolato, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 2 tazze di farina, 1 cucchiaino di lievito in polvere, 1 pizzico di sale, 2 tazze d’acqua e burro 1/4 di tazza.

Dopo aver predisposto gli ingredienti, all’ interno di una ciotola ampia unite 1 tazza di zucchero semolato e la cannella in polvere. Poi in un’ altra ciotola unite la farina con lo zucchero rimasto, il lievito e un pizzico di sale.

Fate bollire 2 tazze di acqua con il burro a fuoco medio fino a quando il burro si sarà completamente sciolto, quindi aggiungete  con cautela la farina setacciata al composto di burro e acqua e mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando tutta la farina è incorporata e non vi saranno presenti grumi.  Quindi trasferite il composto in una tasca per pasticcere dotata di una punta stella (se necessario, dividete l’impasto in 2 o 3 parti.).

Mettere  a riscaldare 2 tazze di  olio per friggere in una casseruola a fuoco medio e friggete, quando sarà ben caldo, le striscette di impasto che lascerete cadere dalla tasca per pasticciere e fate dorare i churros per bene da tutti i lati. Man mano che li prelevate dall’ olio, poggiateli su qualche strappo di carta assorbente, per eliminare l’ olio in eccesso e poi passateli nella miscela di zucchero e cannella.