Come si fanno le frappe

Le  frappe sono il dolce simbolo del Carnevale, esse possono essere fritte oppure cotte in forno  e per un tocco più goloso potreste anche ricoprirle con del cioccolato o del miele, oppure lasciarle tal quali e servirle accompagnate con del sanguinaccio. Vediamo allora come fare le frappe:

innanzitutto procuratevi gli ingredienti necessari ovvero 700 g. di farina 00, 160 g. di zucchero, 80 g. di burro, 4 cucchiai di olio extra-vergine di oliva, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 4 cucchiai di brandy, la scorza di un limone grattugiata, sale e zucchero a  velo quanto basta.

Su una spianatoia versate la farina e create un incavo al centro, dove metterete lo zucchero, il lievito, la buccia di limone grattugiata, il sale ed il burro che dovrà essere morbido ( lo tirerete pertanto, fuori dal frigo prima). Cominciate ad impastare gli ingredienti e quando questi avranno cominciato ad amalgamarsi aggiungete il brandy e continuate ad impastare. Se il composto dovesse essere troppo duro potrete un po’ di vino bianco per ammorbidire. Quando l’ impasto avrà assunto la giusta consistenza, formate una palla, copritelo con della pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per circa un’ ora.  Quando il tempo sarà trascorso, con l’ aiuto di un matterello lavorate l’  impasto e create una sfoglia dello spessore di 2-3 mm. e da questa “ritagliate” delle striscioline con una rotella ( o il formato che preferite). A questo punto potrete passare alla cottura, la quale potrà avvenire in forno, oppure potete friggerle. Se optate per la frittura, dovrete lasciare cadere le vostre frappe ( poche per volta) in abbondante olio di semi caldo e quando saranno belle dorate potrete disporle su della carta assorbente per eliminare l’ olio in eccesso. Se invece gradite una cottura più dietetica, allora potrete cuocerle nel forno, disponendole sulla teglia del forno, foderata di carta da forno ed infornarle in forno pre-riscaldato a 170 gradi per circa 15 minuti, o comunque fino a quando vi sembreranno ben dorate. Quando saranno fredde, potrete cospargerle con abbondante zucchero  a velo.