come si gioca a tennis

Uno degli sport più amati è sicuramente il tennis, in Italia così come nel resto del mondo, anche se in realtà sono in pochi a conoscerne le regole fondamentali, forse perchè fin da piccoli, con gli amici, così come a scuola si è sempre giocato prevalentemente a calcio oppure a pallavolo, inoltro il tennis fino a qualche tempo fa ero uno sport ad esclusivo appannaggio delle persone benestanti, pertanto nonostante questo sport affascini molto, tante persone non ne conoscono le regole, vediamo allora come si gioca a tennis:

per prima cosa dovete sapere che il tennis è uno sport che richiede una certa forza fisica, un certo equilibrio ed una certa flessibilità ed elasticità muscolare, pertanto se volete approcciarvi in maniera seria a questo sport è opportuno che alleniate i vostri muscoli affinchè siano più forti ed elastici, inoltre il tennis essendo uno sport molto dinamico, un buon allenamento per il fisico vi sarà anche utile a migliorare il fiato e la resistenza fisica, quindi attività di corsa e pilates ad esempio, saranno perfette per prepararvi a questo sport. Lo sport del tennis è incentrato principalmente su 4 colpi fondamentali, il primo tra questi è detto “dritto” ovvero, il colpo che si imprime da destra, dopo il rimbalzo della pallina, poi abbiamo il “rovescio” ovvero quando la pallina viene colpita da sinistra impugnando il manico della racchetta con una o due mani. Poi abbiamo la “battuta”, ovvero quando il giocatore lancia la pallina in alto e colpisce il campo dell’ avversario in direzione opposta a quella della battuta, se l’ avversario non riesce a toccar palla avremo l’ “ace”, avremo invece un “servizio vincente” se l’ avversario manda la palla fuori campo o in rete. Per ultimo, ma non per importanza, abbiamo il “colpo a volo” che consiste nel colpire la palla quando è in aria, prima che questa rimbalzi nel proprio campo, dopo che questa a superato la rete, altrimenti si commetterebbe un fallo da invasione di campo.