come si scrive un libro

Scrivere un libro è il desiderio che tante persone avvertono, soprattutto chi pensa di avere un certo talento in tal  senso, da chi magari ha scritto una tesi di laurea all’ università, la quale è stata molto apprezzata o semplicemente da chi ritiene di avere qualche  cosa  da  dire, chi intende trasmettere un messaggio importante o da chi  ritiene  di avere una fervida immaginazione  e pertanto desidera mettere nero  su bianco i propri pensieri, condividendoli con un bacino di utenza. Se anche  voi allora avete questa questa ambizione, vediamo insieme come  si scrive un libro:

per prima  cosa dobbiamo aver ben  chiaro se si tratta di un libro  che  intendiamo  condividere e far leggere a poche persone, magari della propria cerchia di relazioni o se abbiamo velleità maggiori e desideriamo magari rivolgerci ad un pubblico più vasto. Nel primo caso chiaramente potremo essere meno formali e non rispettare troppe  regole, nel secondo caso invece dobbiamo avvertire sulle nostre spalle, non solo il rispetto  di regole  formali, di formattazione  etc.., ma  anche  e   soprattutto del messaggio che  andremo a veicolare.

In ogni caso andremo ad isolare l’ argomento che  intendiamo trattare, esso potrà toccare varie  discipline, ma è buona  norma focalizzarci su di un tema  portante affinchè il nostro libro non sia eccessivamente dispersivo. Decidiamo se vogliamo fare un’ autobiografia, un diario, un giallo, un libro storico, d’ avventura etc..

Dopo aver isolato questi punti salienti, lasciamo fluire i nostri pensieri  e scriviamo, anche  di getto, poi in una fase più avanzata andremo ad apportare eventuali modifiche e/o correzioni. Un altro aspetto importante consiste nel non forzare la  scrittura, vale a dire, non imponetevi  d  scrivere o  di dedicare ad esempio 2 ore al giorno al libro, rischierebbe di diventare una forzatura. Cercate di  scrivere sempre quando siete ispirati e non abbiate fretta  di terminare il lavoro. Infine, incrociate le  dita ed attivatevi affinchè un editore sia  disposto a pubblicarlo.