Come smontare un’ armadio

Per smontare un armadio servono una serie di accorgimenti ed attrezzi per farlo correttamente in modo tale da non danneggiarlo e soprattutto non farsi male. La prima cosa da fare è osservare bene che tipo di viti tengono insieme l’armadio in modo tale da avere a portata di mano gli attrezzi appropriati come ad esempio cacciaviti con punta a stella o piatta , chiavette esagonali ecc. In genere gli armadi sono composti da tre parti che, in fase di montaggio, vengono agganciati l’uno all’altro con appositi listelli di bloccaggio tra le giunture posizionate sulla sommità dell’armadio. Prima di smontare è utile segnare tutti i parti dell’armadio, iniziando con le ante da sinistra verso destra semplicemente numerandoli, poi segnate i fianchi esterni ed interni, e alla fine i pannelli dietro. Tutto questo sarà di aiuto quando andrete a riassemblare. In genere i punti di bloccaggio sono ubicati dall’interno nella parte alta e in quella bassa con dei piccoli tappi di plastica. Con la punta di un cacciavite è sufficiente rimuoverli in modo da accede alle teste delle viti. Conviene sempre cominciare dalle ante, smontando le cerniere dal basso verso l’alto, svitando le viti con un normale cacciavite. Una volta effettuata la prima separazione, non resta che dividere anche le altre parti dell’armadio, se avete spazio a sufficienza conviene coricare l’armadio a terra col fondo verso l’alto per agevolarsi il lavoro, altrimenti si procede a svitare i vari agganci sempre dal basso verso l’alto e da sinistra verso destra. Durante tutto lo smontaggio conviene riporre le viti in contenitori separati, uno per le viti e le cerniere delle ante, uno per le viti degli scaffali e cassetti ed un altro le tutte le altre. È importante che i pezzi smontati vengano riposti correttamente, è opportuno spostarli man mano in un’altra stanza e riporli a terra uno sull’altro con dei fogli di cartone tra i vari strati, in modo tale da non graffiarli. Usando questi piccoli accorgimenti riusciremo a smontare un armadio senza creare danni ed in maniera semplice e lineare.