come sostenere i capelli

I capelli, soprattutto  se sono piuttosto lunghi, con la bella stagione alle porte, possono dar fastidio se tenuti  sciolti, pertanto  questi necessiteranno di adeguato sostegno.  Per ovvie ragioni non tutti hanno il tempo e la voglia di mettersi ogni volta a cambiare look, ma anzi è molto più facile che gli impegni che ci attanagliano nel corso della vita di tutti i giorni, ci impongano l’ esigenza della praticità, quindi si ricorre a tagli semplici, che facilmente possano essere messi in piega anche da soli senza dover ricorrere per forza all’ aiuto del parrucchiere o comunque che possano facilmente sistemare con qualche fermaglio, prodotto per il fissaggio o qualche passata di piastra. Vediamo allora come sostenere i capelli:

forse non lo sapevate ma esistono parecchi trucchetti salva-look e anche salva-tempo, se ad esempio avete dei capelli super lisci e avete voglia di portarli lisci, non dovrete andare per forza dal parrucchiere o armarvi di ferro arricciacapelli, poteste fare delle semplice trecce ben strette prima di andare a letto, per risvegliarvi voi l’ indomani con i capelli ricci. Poi anche una semplice riga  a ziz-zag, l’ utilizzo di cerchietti e fermagli-gioiello, possono davvero aggiustare i capelli in maniera molto veloce. Infine, se per una sera volete portare la frangia ma non vi va di tagliare i vostri capelli, sappiate che il nuovo must-have è il cerchietto con frangia di capelli sintetici ( o naturali). La maniera più pratica per sostenere i capelli  sono i classici  elastici, con i quali legarli a coda  di cavallo, lasciando una  piccola ciocca da parte da arrotolare per nascondere l’ estacico, da bloccare poi  con una  forcina, oppure il classico  chignon, da effettuare con la “ciambella”, pratico e  di  sicuro effetto.