Come stare dritti con la schiena

Assumere una postura sbagliati, con la schiena curva e le spalle pendenti purtroppo è un problema comune a chi soffre di scoliosi e a tutte quelle persone, che conducono una vita sedentaria ed assumono Il vostro problema è solo con la schiena o anche con le spalle? Per scoprirlo effettuate una semplice prova, atteggiamenti scorretti per la propria postura, ad esempio guardando la tv sul divano tutti “accartocciati”, passando molto tempo al pc con la schiena curva ecc.. Alla lunga oltre che a rovinarvi l’ estetica potresti andare incontro a seri problemi di salute, pertanto se non ci sono dei problemi strutturali ma di atteggiamento, allora dovete e potete correre ai ripari. Vediamo allora come stare dritti con la schiena:

  • Per capire quanto siete distanti da una postura corretta e scoprire come questa dovrebbe essere fate un piccolo “esperimento” ovvero poggiate tutta la parte posteriore del vostro corpo al muro, spingendo bene sedere e spalle contro il muro e tenendo la testa dritta, vi renderete conto di quanto siete lontani da questo ideale.
  • Allora cominciate dalle piccole cose, ad esempio se trascorrete molte ore al pc per lavoro o per svago allora sedete su una poltrona comoda con schienale alto e non distaccate dallo stesso il bacino per evitare di curvarvi in avanti o mettere il collo in posizioni sbagliate.
  • Quando camminate cercate di mantenere la schiena dritta e non curvatevi, avere la testa bassa oltre che danneggiare la vostra colonna vertebrale, comunica all’ esterno disagio ed insicurezza.
  • L’ attività fisica è di grande aiuto, tenere i muscoli ( addominali e dorsali soprattutto) forti  aiuta a tenervi dritti ed in salute, sostenendo lo scheletro. Gli sport più adatti solo lo yoga il pilates, la ginnastica posturale ed il nuoto ( anche se negli ultimi anni molti esperti sostengono che il nuoto, soprattutto nei bambini con la struttura ossea non ancora formata, possa essere controproducente).