come stimolare la crescita dei capelli

Stimolare la crescita dei capelli è il sogno di chi comincia  a vedere una caduta significativa  dei propri  capelli naturali, ma non solo, anche chi  ha  effettuato un taglio di capelli troppo corto, che magari non ci dona, oppure è andato subito fuori moda.  Talvolta tagliare i capelli,  anche molto corti, soprattutto per una donna, può essere una vera e propria tragedia, in special modo se si sono trovate costrette a  farlo, magari, per qualche traccia di alopecia, magari perchè    si era attaccata una gomma da masticare  ai capelli o magari perchè i capelli erano troppo stessati e bruciati da tinture, piastre, decolorazioni etc.. al punto  di necessitare di un taglio.  In tutti questi casi allora  l’ immediata  reazione è la voglia  di trovareuna  soluzione, cerchiamo di capire  insieme allora come  stimolare la crescita  dei capelli:

 

possiamo cercare di far  crescere i capelli più velocemente, dai consueti 2-3 cm  al giorno. Certo i miracoli non esistono e diffidate da chi vi promette di far ricrescere i capelli  caduti o di accelerarne troppo la naturale ricrescita, ma  qualcosa è possibile farla. Se  partiamo dal presupposto che che la crescita dei capelli dipende dall’ apporto di sangue alla radice del capello, chiamata , follicolo pilifero, capiamo subito che l’alimentazione ha un ruolo molto importante  nella crescita dei capelli.  Mangiare il pollo, il formaggio, le uova, le noccioline,  le lenticchie, la sogliola, le mandorle e i pistacchi, pare aiuti molto  a  stimolare la crescita dei capelli, grazie all’ apporto di proteine  solforate . Cercate di mangiare anche alimenti che contengano molti  oligo-elementi come come le banane, le ostriche, il cacao, i gamberetti e i cereali.  mangiate anche legumi, care e soia in quanto, contenendo molto ferro, aiutano i capelli  a ricrescere più velocemente e meglio.