come stuccare il cartongesso

I pannelli realizzati in cartongesso sono molto utili al fine di creare delle pareti divisorie, al fine di creare angolini aggiuntivi all’ interno di un’ abitazione o di un ufficio, magari per realizzare un ripostiglio o una cameretta. Il cartongesso offre anche la possibilità di insonorizzare o di isolare termicamente un’ appartamento, chiaramente dopo aver istallato i panelli in cartongesso, prima di dipingerli dovremo opportunamente prepararli, stuccandoli. Vediamo allora nel dettaglio come stuccare il cartongesso:

l’ operazione di stuccatura, come accennato è fondamentale al fine di preparare al meglio il cartongesso alla tinteggiatura, esso dovrà infatti essere perfettamente livellato e levigato, anche per evitare la formazione di antiestetiche crepe che potrebbero compromettere la riuscita finale del lavoro. Recatevi quindi in un negozio fornito di prodotti per il bricolage ed acquistate lo stucco, esso può essere acquistato in polvere o in pasta già pronta all’ uso, quest’ ultimo è particolarmente indicato per gli ambienti molto umidi, non rischieremo in questo modo di compromettere l’ essiccazione di questo materiale. Se durante l’ istallazione dei vostri pannelli avete commesso qualche errore e pertanto si sono venute a creare delle spaccature o delle crepe, è buona norma utilizzare dello stucco a base di gesso che aiuterà a compattare e livellare meglio la superficie. Il passo successivo consiste nell’ armare i giunti, in questa fase molto utile ci tornerà la carta traforata o i nastri di resina o vetro, anche a seconda dei risultati che intendiamo ottenere. Andiamo quindi a miscelare il nostro stucco e aiutandovi con delle spatole, quindi passate a stuccare. Dovrete pulire con cura le superfici che andrete a trattare, spolverandole e strofinandole con un panno umido, lasciate riposare l’ impasto di stucco una mezzora e poi aiutandovi con una cazzuola, applicate pure lo stucco nelle giunture e sopra le viti, livellate al meglio e lasciate essiccare. Potrete dare una seconda mano di stucco se il risultato non è ancora soddisfacente. Quando il tutto sarà asciutto potrete carteggiare il cartongesso e poi dipingerlo.