Come tagliare il plexiglass

Il plexiglass è un materiale che molto spesso viene preferito al vetro, soprattutto per gli interni, il quale è molto resistente agli urti ed è poco sensibile ai raggi ultravioletti. Se siete amanti del bricolage e desiderate cimentarvi nella realizzazione di ante per mobili, scatole, espositori ecc.. potrete farlo tranquillamente voi stessi, chiaramente necessiterete di un adeguato taglio, vediamo quindi come tagliare il plexiglass:

per prima cosa fate uno schizzo di quello che intendete realizzare, indiando le relative misure, poi recatevi in un negozio specializzato ed acquistate una o più lastre di plexiglass ed assicuratevi che sia dotata di pellicola di polipropilene di protezione. A questo punto potete trasferire la vostra lastra di plexiglass, bloccandola tra due cavalletti e facendo attenzione  a non rimuovere la pellicola fino al termine del lavoro. Prendete uno straccio e versateci dell’ alcol isopropilico ( o in alternativa del detersivo neutro diluito in acqua) e strofinate tutta la superficie della lastra, quindi aspettate che si  asciughi e che non vi siano presenti degli aloni. Ora prendete un pennarello ed andate a  tracciare le linee guida sulle quali poi andrete ad eseguire il vostro taglio. A questo punto avete varie opzioni di scelta per eseguire il taglio, la prima permette di effettuare il taglio mediante l’ utilizzo di una sega a  pettine che abbia una dentatura fine ( preferibilmente sostituite la lama vecchia con una nuova, per evitare la formazione di fastidiose schegge) e procedete pure con mano ferma ma delicata al taglio della lastra. Per un risultato ancora più preciso e netto potrete utilizzare il taglierino, anche se probabilmente dovrete ripassarlo più volte a  seconda dello spessore della lastra. Una valida alternativa è offerta dal seghetto elettrico, che dovrete usare con cautela ed alla velocita minima, il plexiglass infatti è un materiale plastico, più precisamente si tratta di un polimero metacrilato, pertanto se la lama dovesse surriscaldare troppo la lastra, subito dopo il taglio si “rincollerebbe” in quanto la plastica si scioglie. A lavoro ultimato, potrete rimuovere la pellicola protettiva.