Come tagliare le unghie

Le unghie costituiscono l’ estremità delle dita di mani e piedi, e nonostante esse siano solo un’ appendice in realtà non andrebbero mai trascurate, sia per motivi igienici e funzionali, sia estetici. Vi sono dei professionisti del settore che delle unghie hanno fatto delle vere e proprie opere d’ arte, come la tela di un pittore infatti, esse si offrono ad esser dipinte e decorate, divenendo talvolta anche oggetto di ammirazione e strumento di seduzione. Certo per essere in ordine non occorre che andiate tutti i giorni dall’ estetista o che vi disegnate sulle unghie chissà cosa, infatti anche se non siete particolarmente affascinati da questo tipo di lavori, anche magari se siete uomini, è importante comunque avere una certa cura ed igiene delle unghie. Vediamo allora come tagliare le unghie:

tagliare le unghie come accennato, fa parte della cura essenziale di mani e piedi, delle unghie troppo lunghe o sfaldate infatti, oltre ad essere decisamente anti-estetiche, possono anche essere fonte di germi e batteri, che vanno ad annidarsi sotto di esse, dando vita talvolta anche a delle fastidiose onicomicosi, ovvero attacco di funghi alle unghie. Oltretutto, in particolar modo per quanto riguarda le unghie dei piedi, se tenute troppo lunghe o troppo corte, si possono avere molti fastidi, come unghie incarnite o unghie che toccano troppo il bordo della scarpa. Quindi controllatele di tanto in tanto e quando è opportuno tagliate le unghie, come?

Abbiamo più di una possibilità, la prima, probabilmente preferita dagli uomini o per il taglio delle unghie dei piedi, è offerta dal tagliaunghie, esso infatti in maniera molto semplice consente l’ ottenimento di un taglio netto dell’ unghia orizzontale, anche se l’ unghia è molto dura. Un’ altra possibilità è data dalle forbicine, le quali, se da un lato sono molto precise e consentono anche di tagliare eventuali “spigoli”, dall’ altro, essendo molto affilate è meglio evitare di usarle se non siete particolarmente avvezzi oppure se dovete tagliare le unghie dei bambini. Particolarmente utile è infine la limetta ( di carta, metallo o vetro che sia), la quale semplicemente mossa avanti ed indietro permette di accorciare le unghie in maniera graduale e volendo attribuire loro dei formati particolari.