Come tingere i capelli in modo naturale

Tingersi i capelli è un vezzo che la maggior parte delle  donne si concedono, vuoi per seguire sempre nuovi trend e regalarsi un’ immagine nuova, vuoi per la necessità di coprire qualche capello bianco che comincia  a far capolino, può capitare di non sapersi orientare difronte alla rosa di prodotti per tingere i capelli che il mercato ci offre. Vi proponiamo una salutare alternativa, alla quale probabilmente non avevate pensato, che si rivela particolarmente utile al fine di preservare la bellezza dei capelli, tutta naturale, vediamo quindi come tingersi i capelli in modo naturale:

  • Se il risultato che vi interessa ottenere è un castano bruno delicato utilizzando del semplice caffè o del the nero. Procedete preparando del caffè o dell’ infuso di the nero, molto concentrati, che lascerete poi raffreddare. Aiutandovi con un pennello applicate il caffè oppure l’ infuso preparato, sui capelli, raccogliete i capelli con un mollettone e lasciate agire per circa trenta minuti. Quindi lavate ed  asciugate i vostri capelli. Se l’ effetto è troppo blando, potrete eseguire nuovamente l’ operazione, magari  al prossimo lavaggio dei capelli.
  • Se desiderate invece un colore più scuro, tendente al nero, potrete realizzare un infuso con acqua bollente, gusci di noce, corteccia di ciliegio e chiodi di garofano. Lasciare raffreddare e procedere applicando il preparato sui capelli, come visto in precedenza.
  • Se desiderate dei riflessi biondi o dorati, di grosso  aiuto vi sarà l’ infuso di camomilla oppure di zenzero e curcuma, da  applicare una volta a settimana per  almeno 4 settimana per avere dei risultati apprezzabili.
  • Se vi piacciono i riflessi rossi allora una tisana preparata con acqua bollente, chiodi di garofano, rosa canina e paprika, verrà in vostro aiuto. Anche in questo caso l’ operazione andrà ripetuta più spesso per dei risultati visibili.
  • Coprire i capelli bianchi invece è alquanto complesso e non sempre si riescono  ad ottenere buoni risultati, ma vale la pena provare con le noci nere, che rilasciano più pigmenti colorati sul capello.
  • Se i capelli invece sono grigi un infuso preparato con salvia e rosmarino potrebbe aiutarvi.
  • Altrimenti se si desiderano risultati più permanenti, coprenti e visibili, dovrete acquistare in erboristeria una tinta naturale, ovvero l’ hennè.